ManfredoniaSan Severo

“Io sono Gargano”, Comuni e finanziamenti


Di:

Foggia. La Città di San Severo, insieme ad altri 19 comuni della Provincia di Foggia è risultata vincitrice, con il progetto “Io sono Gargano”, della selezione – tra le quasi 60 domande pervenute al Ministero per i Beni Culturali – del Bando MiBACT per gli “Interventi per la valorizzazione delle aree di attrazione cultuale”.

Il bando finanziato con risorse europee provenienti dal Piano di Azione e Coesione del MiBACT 2007-2013, sosterrà i costi delle progettazioni nell’ambito di iniziative integrate di scala territoriale e locale orientati alla valorizzazione culturale. Il finanziamento del bando per i 20 Comuni è di complessivi 300.000 euro.

L’unione dei Comuni, dell’ambito Gargano e della Figura Mosaico San Severo oltre a San Severo ed a Manfredonia, città capofila, comprende anche Apricena, Cagnano Varano, Carpino, Ischitella, Isole Tremiti, Lesina, Mattinata, Monte Sant’Angelo, Peschici, Poggio Imperiale, Rignano Garganico, Rodi Garganico, San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis, San Nicandro Garganico, Serracapriola Vico del Gargano e Vieste.

“Io sono Gargano – dichiara il Sindaco, avv. Francesco Miglio – è un progetto strategico integrato, che abbina la valorizzazione culturale ai talenti della nostra terra. Abbiamo un obiettivo ambizioso: sviluppare, comunicare e sostenere una nuova cultura del territorio e del paesaggio, nel tentativo di promuovere le risorse umane e produttive e implementare nuove forme di gestione delle organizzazioni culturali e creative quali luoghi della contemporaneità e fonti dell’innovazione”.

“Il risultato a cui si mira – aggiunge l’Assessore alla Cultura, avv. Celeste Iacovino – è dar vita a percorsi culturali, enogastronomici, museali, artigianali, naturalistici ed a manifestazioni culturali locali di valorizzazione delle nostre tradizioni e delle eccellenti qualità patrimoniali. San Severo risulta beneficiario in tutte le quattro linee d’intervento della filiera culturale, un fatto che ci inorgoglisce e che conferma la vivacità e la grande qualità espressa dal nostro attento e variegato sistema culturale cittadino”.

In particolare le quattro filiere culturali in cui è stata inserita San Severo sono.

– Filiera di Musei e Beni Culturali (IO SONO BELLEZZA) con il MAT – Museo dell’Alto Tavoliere, Teatro Comunale Giuseppe Verdi, Palazzo Celestini;
– Filiera delle Produzioni e Prodotti Tipici (IO SONO BUONO) Filiera vino San Severo DOC e Filiera olio di oliva di Peranzana DOP Dauno , Locanda di S. Severo e Paniere della Rete Daunia Rurale;
– Filiera della Musica e delle Tradizioni (IO SONO FOLK) con il Festival delle batterie e dei fuochi pirotecnici legato ai festeggiamenti in onore di Maria SS. del Soccorso;
– Filiera del Sacro (IO SONO SACRO) Sulle orme di Celestino V, Via Francigena, Via Sacra Langobardorum, Barocco di San Severo.

Il percorso, che sarà presto avviato, prevede una sinergia di azioni e interventi interdisciplinari che sono finalizzati ad aumentare la domanda culturale e ad elevare la qualità dell’offerta culturale e turistica. “Io sono Gargano” coinvolge i soggetti pubblici titolari e gestori dei beni e avrà ricaduta sui soggetti privati che erogano servizi culturali.

Per il Comune di San Severo il coordinatore del Progetto è l’Arch. Fabio Mucilli, che ha collaborato con i coordinatori degli altri comuni e con i progettisti per la stesura dello stesso.

San Severo, 1 febbraio 2017- Il Portavoce dott. Michele Princigallo

“Io sono Gargano”, Comuni e finanziamenti ultima modifica: 2017-02-01T09:37:08+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This