GarganoManfredonia
Tre i denunciati nelle paludi sipontine

Manfredonia, antibracconaggio: 1 arresto, 3 denunce

L’attività rientra tra i servizi mirati del controllo dell’attività venatoria a tutela degli ambienti naturali della provincia di Foggia e per il contrasto al bracconaggio

Di:

Foggia. Tra il 27 ed il 30 gennaio militare appartenenti al Nucleo Operativo Antibracconaggio Carabinieri Forestale di Roma hanno condotto una vasta operazione antibracconaggio nelle aree garganiche soprattutto nelle zone umide delle paludi sipontine (Fg). L’operazione, condotta con l’ausilio di reparti locali, ha permesso di individuare diversi soggetti dediti all’attività venatoria illecita.

3 i denunciati nelle paludi sipontine, con relativo sequestro di armi ed attrezzature non consentite. 1 dei denunciati è stato sottoposto ad arresto per possesso oltre che di fauna protetta viva e diversi attrezzi da cattura, (reti di uccellagione, archetti etc.) nonché di un chilogrammo di sostanze stupefacenti (hashish).

Altri 6 soggetti sono stati denunciati a piede libero in agro di Apricena (Fg) sempre per attività venatoria illecita e porto abusivo di fucile da caccia.

L’attività rientra tra i servizi mirati del controllo dell’attività venatoria a tutela degli ambienti naturali della provincia di Foggia e per il contrasto al bracconaggio.

immagine in allegato

immagine in allegato

redazione stato quotidiano.it – riproduzione riservata

Manfredonia, antibracconaggio: 1 arresto, 3 denunce ultima modifica: 2017-02-01T10:21:27+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
8

Commenti


  • Antonio Manzella

    Vogliamo i nomi di questi impostori,in modo da potrerli identificare.


  • Alfredonia

    X MANZELLA :

    Non si possono pubblicare le foto e i nomi, sarebbe umiliante per certi ….
    Come, non sai che in Italia certi che delinquono sono “…” , infatti ci sara’ la solita condanna ” a chiacchir..” e non passeranno nessun guaio, continuando il loro sfregio.
    Questa e’ la vera ” liberta’” all’italiana, mentre il cittadino onesto deve SUBIRE tutte le ingiustizie, senza potersi difendere.
    Il pesce PUZZA dalla TESTA.

  • Sono il figlio quello dell bracconaggio che commentate a fare i pisciaturi siete voi


  • agguerrito

    Pietro ti commenti da solo.
    La tua ignoranza supera ogni limite.
    Esci dalla caverna in cui dimori e cerca di civilizzarti, tu e tuo padre.

  • Ma chi sei tu fatti vedere


  • agguerrito

    Sono il “leone ” da tastiera.
    Vergognati….. Questa città non merita gente come te.

  • Incontriamoci e vediamo quanto vali leone


  • agguerrito

    Inetto…. zotico….becero…. ragioni proprio come un cavernicolo.
    Non sbagliai quando ti scrissi di uscire dalla grotta x civilizzarti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi