CronacaSpettacoli
Diretto e interpretato da Franco Branciaroli

Al “Giordano,” il Macbeth di Shakespeare

Di:

Foggia. Sabato 4 e domenica 5 marzo 2017 è in programma l’undicesimo spettacolo in abbonamento della Stagione di Prosa del Teatro “Umberto Giordano”, organizzata dall’Amministrazione comunale di Foggia in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese. Il Centro Teatrale Bresciano – Teatro de “Gli Incamminati”, porterà in scena il “Macbeth” di William Shakespeare, secondo la traduzione di Agostino Lombardo e con la regia di Franco Branciaroli. Protagonisti principali saranno lo stesso Franco Branciaroli e Valentina Violo, affiancati da Tommaso Cardarelli, Daniele Madde, Stefano Moretti, Livio Remuzzi, Giovanni Battista Storti, Alfonso Veneroso. Le scene sono di Margherita Palli, i costumi di Gianluca Sbicca e le luci di Gigi Saccomandi.

L’OPERA
In occasione del 400° anniversario della morte del Bardo, lo scorso anno, Franco Branciaroli ha pensato di confrontarsi di nuovo con Macbeth, dopo esserne stato già protagonista nell’edizione diretta da Giancarlo Sepe nel 1994.

“Il Macbeth -dice l’attore e regista- inizia da un mondo esterno in guerra, dove caratteristiche come efferatezza e sete di sangue, al pari del coraggio, sono ritenute virtù, in quanto preservano il mondo interno della corte, una società patriarcale civilizzata regolata da leggi divine”.

Macbeth, uccidendo il re, simbolo del padre e del divino, uccide la sua stessa umanità ed entra in una dimensione di solitudine dove perde tutto, amore, ragione, sonno, scopo di vivere. In più, la sua vittoria è sterile perché non ha eredi, e questa sua rinuncia alla sua umanità servirà solo a passare il trono al figlio di un altro. Il Macbeth è la tragedia del male dell’uomo, della violazione delle leggi morali e naturali. Intorno all’inquietante parabola di seduzione dell’anima al male pulsa l’enigmatico cuore di questa tragedia.

Orario: Porta ore 20.30 – Sipario ore 21.
I biglietti si possono acquistare in prevendita nel circuito Bookingshow (solo nei punti vendita).
I tagliandi invenduti potranno essere acquistati il giorno stesso dello spettacolo, fino ad esaurimento dei posti, per le due serate, presso il botteghino del Teatro Giordano, dalle ore 18.45 a inizio spettacolo.

Per informazioni: TEATRO “GIORDANO”



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi