Manfredonia
Dal 13 aprile al 4 settembre

Bonus Idrico Puglia 2015, URP Manfredonia: modalità per l’accesso


Di:

Manfredonia – L’Ufficio per le Relazioni con il Pubblico (U.R.P.) della Città di Manfredonia informa che da lunedì 13 aprile 2015 fino a venerdì 4 settembre 2015, è possibile presentare domanda per il Bonus Idrico Puglia 2015.

Requisiti di accesso alla richiesta del Bonus Idrico
1. Essere cittadino residente nei Comuni della Regione Puglia in cui il S.I.I. è gestito direttamente da A.Q.P. S.p.A;
2. aver beneficiato del bonus elettrico, per utenza domestica elettrica, nella Regione Puglia, con data inizio dell’agevolazione ricadente nell’anno 2014 e/o 2013 e/o 2012, nel caso di domande per disagio economico,
3. aver beneficiato del bonus elettrico, per utenza domestica elettrica, nella Regione Puglia, con almeno un giorno di agevolazione nell’anno 2014 e/o 2013 e/o 2012 nel caso di domande per disagio fisico;
4. essere direttamente intestatario di una fornitura idrica AQP, ad uso abitativo domestico di residenza, oppure, risiedere in un condominio che è intestatario di contratto idrico AQP ad uso abitativo domestico;
5. la fornitura idrica deve essere attiva al momento della presentazione dell’istanza, ed in regola con i pagamenti nei confronti di AQP, ovvero non essere morosa per pagamenti di fatture emesse entro il 31 dicembre 2014;

Si precisa, inoltre, che possono accedere alla richiesta del Bonus Idrico anche i titolari di una Carta Acquisti attiva (D.L. n. 112 del 2008).

Termini e modalità di presentazione della domanda di Bonus Idrico
1. I nuclei familiari o cittadini titolari sia di utenze singole che di utenze condominiali potranno presentare domanda di accesso al Bonus Idrico dal 13 aprile 2015 e tassativamente fino al 4 settembre 2015.
ATTENZIONE: Oltre tale termine le domande non potranno più essere accolte.
2. gli aventi diritto potranno presentare domanda di accesso al Bonus Idrico secondo una delle seguenti modalità:
a. via internet, all’indirizzo www.bonusidrico.puglia.it
b. via telefono fisso, mediante il numero verde automatico 800.660.860.

Cosa serve per presentare la domanda
Per entrambe le modalità di presentazione, il cittadino dovrà essere preventivamente in possesso delle seguenti informazioni:
a. Data di nascita dell’intestatario della fornitura elettrica o del titolare della Carta Acquisti che ha goduto del Bonus Elettrico nel corso del 2014 e/o 2013 e/o 2012 e che è titolare di un contratto di utenza idrica AQP ad uso domestico, oppure, che risiede in un condominio intestatario di utenza idrica AQP ad uso domestico.
In alternativa alla “Data di nascita” dell’intestatario della fornitura elettrica o del titolare della Carta Acquisti, esclusivamente via internet, i cittadini potranno fornire, quale dato identificativo, il Codice Fiscale dell’intestatario della fornitura elettrica o del titolare della Carta Acquisti, che ha beneficiato del Bonus Elettrico nel 2014 e/o 2013 e/0 2012, e titolare di un contratto AQP di utenza idrica domestica, individuale o condominiale;
b. Codice POD2 ovvero il codice alfanumerico identificativo dell’utenza elettrica, per il quale il cittadino ha ottenuto il bonus elettrico nel corso del 2014 e/o 2013 e/o 2012. Del Codice POD sono da riportare solo le cifre numeriche;
c. Numero del contratto idrico AQP, come si rileva dalla prima pagina della fattura consumi di Acquedotto Pugliese. Il contratto è richiesto per accreditare direttamente in fattura consumi il Bonus Idrico di cui il cittadino richiede di beneficiare;
d. Codice cliente AQP, ovvero il numero di 10 cifre che è riportato nella fattura consumi AQP della fornitura idrica per il quale si richiede il Bonus Idrico. Il codice cliente indica l’intestatario della fornitura idrica sia singola che condominiale di cui il cittadino fruisce.
4. il cittadino, nel presentare la domanda di Bonus Idrico, dovrà necessariamente fornire il consenso al trattamento dei dati forniti e di quelli inerenti i benefici relativi al bonus elettrico;
5. per ricevere le comunicazioni relative alla domanda di Bonus Idrico, al richiedente sarà chiesto di confermare gli indirizzi e se intenderà modificarli potrà effettuarlo solo via Internet;
6. il completamento dell’iter di presentazione della domanda di Bonus Idrico, sia via internet che via telefono, comunicata in tempo reale al cittadino.

Modalità di erogazione del Bonus Idrico
I soggetti beneficiari del Bonus Idrico Puglia riceveranno, tramite missiva riportante il codice dell’agevolazione, informazione circa l’avvenuta attribuzione del bonus e il relativo ammontare che verrà accredito direttamente nella prima fattura di consumo idrico utile emessa da AQP SpA successivamente alla data del 1 ottobre 2015.

Il bando che regolamenta il Bonus Idrico Puglia è disponibile ai seguenti indirizzi, oltre che cliccando qui:
www.aip.gov.it
www.aqp.it

Bonus Idrico Puglia 2015, URP Manfredonia: modalità per l’accesso ultima modifica: 2015-04-01T20:56:20+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi