Cronaca
"Entro maggio previsto l’inizio dei lavori”

Erosione costa Barletta, Caracciolo: consegnato il progetto esecutivo

"È stato consegnato al Comune di Barletta in data 31 marzo 2015 il progetto esecutivo dell’intervento dei lavori di difesa dall’erosione della costa"


Di:

Barletta – Il consigliere regionale del PD, Filippo Caracciolo presidente della V Commissione consiliare (Lavori Pubblici) ha diffuso la seguente nota sulle opere previste nel Comune di Barletta contro l’erosione della costa. “È stato consegnato al Comune di Barletta in data 31 marzo 2015 il progetto esecutivo dell’intervento dei lavori di difesa dall’erosione della costa. I lavori avranno un costo complessivo di € 2.700.000,00 e sono stati approvati con deliberazione n. 2692 in data 29 Dicembre 2009 dalla Regione Puglia. Ora il progetto sarà soggetto a validazione da parte dell’organismo di verifica. In contemporanea gli uffici comunali sono al lavoro per la predisposizione del contratto. Secondo le stime dei tecnici competenti che stanno seguendo il procedimento amministrativo sarà possibile andare in cantiere entro la prima metà di maggio.

La realizzazione dell’intervento è prevista in 180 giorni. Evitando intoppi o rallentamenti si riuscirà a consegnare l’opera entro la fine di novembre cioè in tempo rispetto al termine previsto per non perdere il finanziamento fissato per il 31 dicembre 2015”. “Il tratto di litorale che si intende difendere con le opere previste inizia dal lato di Levante del villaggio della Fiumara e prosegue per circa 2.600 metri fino a raggiungere la restante parte del litorale in cui la battigia è già protetta dalle sabbie. Le azioni previste consistono in una diga sommersa che ha funzione di diga di difesa. Saranno realizzati pennelli trasversali per il contenimento nelle celle formate all’interno della barriera del materiale di rinascimento della spiaggia, la loro funzione è quella di stabilizzare maggiormente la spiaggia all’interno delle celle formate dagli stessi con la barriera che le limita lato mare impedendo la residua azione erosiva delle onde di mareggiate tracimanti attraverso la barriera. Il progetto prevede anche la demolizione di ruderi vari che ostacolano il buon funzionamento delle nuove opere”.

“Con l’intervento dei lavori contro l’erosione della costa Barletta compie un ulteriore passo in avanti grazie ad un’azione politica e amministrativa che tiene in grande considerazione interventi strutturali che vedono la fattiva collaborazione tra Regione Puglia e Comune di Barletta. Il mio impegno – sottolinea Caracciolo – vuole essere di stimolo per una sempre più efficiente gestione delle risorse pubbliche tramite la realizzazione di opere pubbliche che migliorino le condizioni di Barletta e dell’intero territorio provinciale. I lavori contro l’erosione della costa ed il conseguente rinascimento naturale della stessa, dopo la rimozione attualmente presenti dei pericoli nel tratto interessato dai lavori, consentiranno secondo le stime dei tecnici il recupero di ben 2 Kilometri di costa”.

“Di questo non potrò, una volta realizzata l’opera, che esserne fiero. Continuerò a misurare – conclude Filippo Caracciolo – la mia attività su temi concreti di interesse generale che riescano a migliorare le condizioni delle nostre città”.

Redazione Stato

Erosione costa Barletta, Caracciolo: consegnato il progetto esecutivo ultima modifica: 2015-04-01T20:37:48+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi