Manfredonia
Durante la messa, il vescovo ha consacrato anche gli olii santi

Manfredonia, “presbiteri e fedeli della diocesi uniti per il Crisma”

Nel complesso costituiscono dunque gli olii che verranno usati durante tutto il corso dell'anno liturgico per celebrare i sacramenti


Di:

Manfredonia – OGGI, Mercoledì Santo, si è svolta la messa del crisma con la celebrazione eucaristica presieduta da Monsignore Michele Castoro nella cattedrale di Manfredonia gremita di fedeli. Questa celebrazione che abbraccia l’unità della Chiesa locale ha visto raccolti intorno al proprio vescovo, tutti i presbiteri della diocesi i quali, dopo l’omelia del vescovo, hanno rinnovato le promesse fatte nel giorno della loro ordinazione sacerdotale. Durante la messa, il vescovo ha consacrato anche gli olii santi: ”il crisma, l’olio dei catecumeni e l’olio degli infermi”; che ricordiamo essere utili per i seguenti sacramenti: il crisma viene usato nel battesimo, nella cresima e nell’ordinazione dei presbiteri e dei vescovi; l’olio dei catecumeni viene usato nel battesimo;
l’olio degli infermi viene usato per l’unzione degli infermi.

Nel complesso costituiscono dunque gli olii che verranno usati durante tutto il corso dell’anno liturgico per celebrare i sacramenti.

FOTOGALLERY

(A cura di Benedetto Monaco – benedetto.monaco@gmail.com)

Manfredonia, “presbiteri e fedeli della diocesi uniti per il Crisma” ultima modifica: 2015-04-01T20:05:00+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • manfredoniano cattolico

    Le casule dei concelebranti sono orrende!!! Perché non rendere più dignotese tali funzioni con paramenti idonei e musica gregoriana e/o polifonica? A Dio si deve ogni lode!


  • ex cattolico

    per manfredoniano cattolico,
    perchè la chiesa cattolica non comincia a risparmiare un pò sul lusso dei preti, anche dei paramenti che indossano?


  • manfredoniano cattolico

    Leggi il Vangelo di lunedì e troverai la risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi