Attualità
"In campo per chiedere Verità per Giulio Regeni"

Domenica saremo in campo per Giulio Regeni

Domenica 3 aprile saremo al campo Gerini – in via del Quadraro 311 a Roma – dove gioca l’Atletico Diritti

Di:

Foggia. ”Il 3 aprile saranno due mesi da quando il corpo del giovane ricercatore italiano venne trovato senza vita al Cairo. In questi due mesi non sono stati fatti passi avanti significativi per fare luce sulle responsabilità del rapimento, le torture e l’uccisione di Giulio. Sono però proseguiti i tentativi di depistaggio, come l’ultima versione fornita alcuni giorni fa dalle autorità egiziane, secondo le quali la polizia locale avrebbe ucciso cinque uomini, presunti rapitori di Regeni, mostrando a prova di questa tesi alcuni documenti dello stesso ricercatore. Una teoria a cui, tuttavia, è impossibile credere in un paese dove, dall’inizio dell’anno, almeno 88 persone sono scomparse, otto delle quali poi ritrovate morte con segni di tortura. Più passa il tempo, dunque, più il rischio è che la verità si allontani. Per questo motivo la Coalizione Italiana Libertà e Diritti civili, Antigone e Amnesty International Italia lanciano una serie di iniziative.

Domenica 3 aprile saremo al campo Gerini – in via del Quadraro 311 a Roma – dove gioca l’Atletico Diritti, squadra nata dalla volontà della stessa Antigone e Progetto Diritti, con il patrocinio dell’Università Roma Tre. Prima del match, a partire dalle ore 15.00, i giocatori e le persone che parteciperanno esporranno lo striscione “Verità per Giulio Regeni” e comporranno sul campo la stessa scritta. Un’iniziativa che abbiamo chiesto di replicare in tutti i campi e stadi d’Italia il 23 e 24 aprile. Ad oggi hanno già aderito al nostra appello la Lega B di calcio e la Lega Pallavolo Serie A Femminile”.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This