ManfredoniaStato news
Sabato 2 aprile 2016 torna l’appuntamento con la Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo

Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo: a Manfredonia e Foggia iniziative S.Giovanni di Dio

La campagna di sensibilizzazione ed informazione sarà protagonista anche sui social network dove è stato creato per l’occasione l’hashtag #sfidaAutismo

Di:

Manfredonia. Sabato 2 aprile 2016 torna l’appuntamento con la Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo, proclamata dall’Assemblea Generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite, con l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione sulle tematiche dell’autismo, un disturbo pervasivo dello sviluppo che colpisce circa 300-500mila persone in Italia. Domani sarà la giornata nella quale questo disturbo si racconta attraverso le storie e le testimonianze di bambini, ragazzi, adulti, attraverso quelle delle loro famiglie e delle associazioni che gli stanno accanto giorno dopo giorno.

La Cooperativa San Giovanni di Dio onorerà l’importanza di questa ricorrenza con una serie di iniziative sul territorio, a partire da Manfredonia e Foggia. Nella città sipontina, in occasione della sfida tra l’ASD Volley Manfredonia e la Giardini del Mago Ortanova, prevista per le ore 18.30 al PalaDante, vi sarà la distribuzione di materiale informativo per fare il punto sullo stato della ricerca e sulle novità sul fronte della diagnosi e delle terapie, ed una coccarda creata ad hoc campeggierà sulle maglie delle ragazze della Volley Manfredonia.

Nel capoluogo dauno, con la sponsorizzazione ed il partneriato della Cooperativa San Giovanni di Dio, a lanciare un programma ricco di iniziative sull’argomento sarà l’associazione di promozione sociale “iFun”. Si parte la mattina di sabato, alle 9.30, con la visione del film “Heidi, l’amicizia non conosce limiti” presso “La Città del Cinema”. La manifestazione proseguirà il pomeriggio davanti alla villa comunale di Foggia, dove animatori, istruttori della ASN Foggia e US Foggia atletica leggera e i motociclisti dell’associazione “Bikers for Life”, allieteranno i bambini foggiani con giochi e attività, mentre i loro genitori potranno prendere informazioni sul tema dell’autismo presso i gazebo presenti. Il gran finale avverrà la sera, quando all’auditorium dell’Amgas si terrà un concerto di beneficienza. L’intera somma raccolta dall’associazione “iFun” contribuirà ad istituire un servizio di parent training, aiuto e supporto alle famiglie colpite da autismo, uno sportello che servirà a indirizzare e sostenere le famiglie, in maniera gratuita, e verrà donato all’Assessorato ai Servizi Sociali di Foggia e all’Azienda Sanitaria Locale.

Il 2 aprile non vuole essere una giornata meramente rituale. L’obiettivo è quello di aggiungere anno dopo anno una sempre maggiore consapevolezza, perché conoscere vuol dire comprendere e creare una società più inclusiva. In tal senso, la San Giovanni di Dio si è già profuse, con grande impegno, e denotando estrema sensibilità, per garantire percorsi didattici calibrati per i discenti affetti da autismo.

“Si possono e si devono raggiungere ulteriori mete in modo da supportare anche i parenti concretamente, affiancandoli in un percorso formativo che può produrre miglioramenti considerevoli e progressi tali da rendere più serena la vita delle famiglie coinvolte – afferma l’amministratore delegato della San Giovanni di Dio Raffaele de Nittis.
Occorre creare luoghi condivisi, ma anche spazi “tranquilli”, per realizzare un sistema educativo accogliente e condurre ogni bambino / ragazzo verso una più definita autonomia. Non spegniamo la luce sull’autismo e salvaguardiamo il valore della vita umana in ogni sua espressione” – aggiunge.

La campagna di sensibilizzazione ed informazione sarà protagonista anche sui social network dove è stato creato per l’occasione l’hashtag #sfidaAutismo.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This