Cronaca
A cura dei Carabinieri

Apricena, arrestato per evasione e resistenza a P.U.

Per l’uomo, dopo l’udienza di convalida, è stata disposta l’applicazione della misura cautelare in carcere

Di:

Foggia. I Carabinieri della Stazione di Apricena hanno arrestato in flagranza di reato Nardella Nazario, classe 69 che, sottoposto agli arresti domiciliari, veniva sorpreso dai Carabinieri aggirarsi tranquillamente in orario serale per le vie di quel centro. Alla vista dei militari lo stesso tentava di dileguarsi ma veniva raggiunto e bloccato. Nella circostanza lo stesso aveva anche una breve colluttazione con i militari che, dopo averlo immobilizzato, lo dichiaravano in stato di arresto per il reato di evasione e resistenza a Pubblico Ufficiale. Per l’uomo, dopo l’udienza di convalida, è stata disposta l’applicazione della misura cautelare in carcere.
————————————-
Sempre ad Apricena veniva eseguito un provvedimento di revoca degli arresti domiciliari con conseguente custodia cautelare in carcere nei confronti di Prudele Marco, classe ’77. Nei confronti dell’uomo, che si trovava agli arresti domiciliari presso la comunità terapeutica SAMAN, a seguito delle reiterate segnalazioni di violazioni delle prescrizioni impostegli, veniva emessa un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Lo stesso, dopo l’arresto, veniva accompagnato presso la casa circondariale di Foggia.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati