Manfredonia
Le modalità di partecipazione. Scadenza delle domande fissata al 30 giugno prossimo

Comune Manfredonia “Bando per selezione volontari in progetti di servizio civile”

Fonte Ufficio Stampa - Città di Manfredonia

Di:

Manfredonia. Il Comune di Manfredonia seleziona n. 6 volontari da avviare al servizio nell’anno 2016 nei progetti di servizio civile presentati ed approvati dalla Regione Puglia ai sensi dell’articolo 6, comma 4, del decreto legislativo 5 aprile 2002, n. 77, e utilmente collocati in graduatoria. Il Comune di Manfredonia si è collocato utilmente tra gli enti partecipanti all’avviso con il progetto:

PICCOLI ma GRANDI… n. 6 volontari sede Ufficio Minori – Via San Lorenzo,47

La domanda di partecipazione, indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto, deve pervenire allo stesso entro e non oltre le ore 14.00 del 30 giugno 2016. Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione.

La domanda, firmata dal richiedente, deve essere:
• redatta secondo il modello riportato nell’Allegato 2 al presente bando, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate in calce al modello stesso e avendo cura di indicare la sede per la quale si intende concorrere;
• accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale;
• corredata dalla scheda di cui all’Allegato 3, contenente i dati relativi ai titoli
1) con Posta Elettronica Certificata (PEC) di cui è titolare l’interessato (art. 16-bis, comma 5 della legge 28 gennaio 2009, n. 2) avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf all’indirizzo protocollo@comunemanfredonia.legalmail.it;
2) a mezzo “raccomandata A/R” o consegnata a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Manfredonia in Piazza del Popolo, 8.

E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile nazionale da scegliere tra i progetti inseriti nel presente bando e tra quelli inseriti nei restanti bandi contestualmente pubblicati. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti nei bandi innanzi citati indipendentemente dalla circostanza che non si partecipi alle selezioni. La mancata indicazione della sede per la quale si intende concorrere non è motivo di esclusione. E`cura dell’ente provvedere a far integrare la domanda con l’indicazione della sede, ove necessario.

Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari o alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:
• cittadini italiani;
• cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea;
• cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti;
• non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Non possono presentare domanda i giovani che:
a) abbiano già prestato servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, o che lo stiano prestando ai sensi della legge n. 64 del 2001, nonché coloro che alla data di pubblicazione del presente bando siano impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile nazionale per l’attuazione del programma europeo Garanzia Giovani e per l’attuazione del progetto sperimentale europeo IVO4ALL;
b) abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda di servizio civile nazionale l’aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” o aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari

Sono causa di esclusione dalla selezione:
– la mancata sottoscrizione della domanda e/o la presentazione della domanda fuori termine;
– il mancato inserimento della fotocopia del documento di identità.

Ai volontari in servizio civile spetta un assegno mensile di 433,80 euro. La durata del servizio è di dodici mesi.

Referente:
Ufficio Risorse Umane e Servizio Civile
Sig. Gaetano La Forgia
tel: 0884.519263
mail: affpersonale@comune.manfredonia.fg.it

Per informazioni e ricevimento pubblico
Comune di Manfredonia – Piazza del Popolo, 8
Martedì dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e dalle ore 16.40 alle ore 18.40
Giovedì dalle ore 10.30 alle ore 12.30

Cliccare qui per accedere alla sezione del servizio civile nazionale con tutti i documenti utili

Ufficio Stampa – Città di Manfredonia



Vota questo articolo:
5

Commenti

  • VA BE DAI E INUTILE CHE MONTATE QUESTA PAGLIACCIATA NON SERVE NESSUN BANDO TANTO GIA CE L’HANNO I NOMI DI CHI PRENDERANNO NEL SERVIZIO CIVILE. NON VI VERGOGNATE DI DIRE COME VANNO QUESTI CONCORSI CHE FATE PIÙ BELLA FIGURA


  • Gaetano La Forgia

    @ GIUSTA CAUSA
    …sono il referente di questo bando e non le consento di fare questo tipo di affermazioni. Se possiede qualche notizia di raccomandazioni o prove in tal senso denunci tutto alla Procura, ma smettetela di pensare che tutto sia già deciso….


  • onofrio

    Buonasera Gaetano la Forgia, bisogna aver un età fino a 28 anni? E per chi è più grande d’ età? Grazie


  • Gaetano La Forgia

    Mi dispiace Onofrio…..ma il bando non lo ha scritto il Comune!


  • uno a caso

    non ho ben capito come si fa domanda..qualcuno può chiarire?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati