Stato prima
E' morto il maresciallo capo dei Carabinieri Silvio Mirarchi

Morto Carabiniere ferito a Marsala

Sergio Mattarella, si è detto profondamente addolorato

Di:

(ANSA) – ROMA, 1 GIU – E’ morto il maresciallo capo dei Carabinieri Silvio Mirarchi, ferito ieri sera durante un’azione antidroga nelle campagne di Marsala. Sergio Mattarella, si è detto profondamente addolorato e ha inviato al comandante generale Tullio Del Sette un messaggio di cordoglio, esprimendo la ferma condanna per “il brutale agguato, che priva l’Arma di un servitore dello Stato coraggioso ed esemplare”. Mattarella ha pregato il generale di far giungere alla famiglia della vittima sentimenti di solidarietà e di vicinanza, a nome dell’Italia intera e suoi personali. (ANSA)



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • svolta

    Bastardi….. molte volte: armati, traffico di droga, rovina famiglie, omicidi, ed in ultimo per aver ammazzato un uomo di legge, un padre, un marito……
    Che tutti di questa terra e non vi perseguitino per tutta la vostra vita terrena ed oltre…..


  • Antoninogentile

    Un indescrivibile gesto da vigliacchida parte di vermi di terra che non meritaro ne di consumare ossigeno per respirare, e ne cibo da consumare in galera.
    Un’altra famiglia passata al triste dolore per la perdita di un proprio familiare.
    Oltre alla perdita di un uomo CORAGGIOSO e’ anche un’altra sconfitta per uno Stato dove vi sono leggi che difendono ladri, delinquenti, drogat…..
    Caro Presidente, dei vostri cordogli sia la famiglia che lo Stato italiano, che entrambi escono sconfitti, lo sa cosa se ne frecan.?
    Mi domando, se ad ammazzare in quel modo fosse stato un carabiniere, per quanti giorni e quanti giornali avrebbero scritto e condannato il triste gesto, difendendo ancora una volta i delinquenti da strapazzo?.
    Tutti gli Onorevoli uscissero dal loro guscio di VIGLIACCHER.. dichiarandosi da che parte stanno, cambiando leggi che debbano difendere i cittadini onesti.


  • senza giustizia

    Francamente, se al governo non ci fossero tanti -, col cavolo che sta gente la fa franca.Abbiamo bisogno di presidenti con le palle che faccia piazza pulita di tanta -che gira indisturbata. metteteli in carcere e gettate via la chiave , dal piu’ piccolo al piu’ grande.Basta con questo stato fin troppo garante dei delinquenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati