BATStato prima
"I casi di autismo hanno colpito pure bambini non sottoposti a vaccino Mpr"

Pm Trani, nessun rapporto vaccini-autismo

Il pm Michele Ruggiero sta per chiedere l'archiviazione dell'indagine per 'lesioni personali gravissime' a carico di ignoti

Di:

(ANSA) – TRANI, 1 GIU – La Procura di Trani ha stabilito che non vi è correlazione tra l’autismo e la somministrazione del vaccino pediatrico trivalente non obbligatorio contro morbillo, parotite e rosolia (Mpr). Gli accertamenti, che si basano anche su un’indagine epidemiologica compiuta in Puglia, hanno infatti stabilito che i casi di autismo hanno colpito pure bambini non sottoposti a vaccino Mpr. Per questo motivo il pm Michele Ruggiero sta per chiedere l’archiviazione dell’indagine per ‘lesioni personali gravissime’ a carico di ignoti.

(wikipedia) Il vaccino è un preparato contenente materiale costituito da proteine complesse a DNA eterologhe, cioè estranee, provenienti da microrganismi o parti di essi, opportunamente trattato per non perdere le proprietà antigeniche, e finalizzato ad essere utilizzato nel conferimento di immunità attiva al soggetto cui viene somministrato. L’immunità deriva dalla stimolazione, nel soggetto ricevente, alla produzione di anticorpi neutralizzanti il microrganismo stesso. La maggior parte dei vaccini funziona inducendo una risposta umorale.



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Zuzzurellone Sipontino

    Ancora qualche “cretien”, che ci crede, che i vaccini provocano l’autismo? Gli inglesi, gente seria, hanno gia radiato dall’ordine dei medici , il loro ex medico, che ha dato inizio a questa ennesima bufala. Popolo serio gli inglesi, uno dei loro pilastri è la scienza. Infatti gia da tempo, mi dice un amico, stanno studiando i doveri/diritti dei robot e tutta al legislazione conserguente, ancora dovessere emergere una loro coscienza e/o intelligenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati