Cronaca
La misura è resa possibile grazie a un avanzo di cassa pari a 300mila euro

Orsara, Lecce: “Eliminiamo la Tasi, ora si può”

“Risparmiati 70mila euro di bolletta energetica grazie all’efficientamento energetico”


Di:

Orsara di Puglia. “Grazie al piano di contenimento dei costi, l’Amministrazione comunale è riuscita ad accumulare risorse importanti che saranno investite per alcune misure strategiche di rilancio: cominceremo con l’eliminare la Tasi”, annuncia Tommaso Lecce, candidato sindaco per la lista Coltiviamo il Futuro. “L’obiettivo principale del piano di contenimento era proprio questo”, spiega Rocco Dedda, “liberare risorse per investirle favorendo condizioni di crescita”.

Il piano di contenimento dei costi, con il risparmio attuato su una serie di voci rilevanti di spesa (efficientamento strutture pubbliche, bolletta energetica, utenze, riduzione di flusso con il risparmio del 40% dei costi – ben 70mila euro – sulla pubblica illuminazione), ha portato a un avanzo di cassa di circa 300mila euro. Dopo aver già abbassato la TARI del 10%, ora si può eliminare la TASI che attualmente porta circa 74mila euro alle casse comunali.

Con il risparmio recuperato, Coltiviamo il Futuro intende proporre incentivi ai privati cittadini per riqualificare le facciate di edifici e abitazioni, misure per rivitalizzare il tessuto urbano e commerciale, azioni per migliorare la qualità della vita delle famiglie così da aiutare chi intende restare a Orsara di Puglia con la propria famiglia e la propria azienda o attività professionale. “Il primo provvedimento della nuova giunta, dunque, sarà adottato per alleggerire la pressione fiscale sui cittadini. “Abbiamo le idee chiare e sappiamo come attuarle”, dichiara il candidato sindaco Tommaso Lecce. “Ecco perché la nostra campagna elettorale è basata su idee e proposte concrete, da poter attuare subito, a partire dalla conferma e dal potenziamento delle misure già adottate negli scorsi mesi in favore degli studenti: sostegno economico per gli abbonamenti autobus, buoni mensa, l’erogazione di borse di studio destinate agli studenti più meritevoli. Sono queste le prime azioni previste nell’ambito della prima proposizione di “La scuola felice”, un pacchetto di misure adottate dall’Amministrazione comunale di Orsara in favore del diritto allo studio.

Riproporremo La scuola felice, potenziando la dotazione economica per i rimborsi totali del costo relativo al trasporto pubblico per l’intero anno scolastico e per chi lavora fuori, a seconda delle fasce di necessità individuate con la presentazione dell’indicatore ISEE. Stesso parametro sarà applicato anche per i buoni della mensa scolastica destinati esclusivamente alle fasce deboli. Erogheremo inoltre delle borse di studio per gli studenti orsaresi delle scuole medie, delle superiori e delle università. Si tratta di un piano che valorizza il merito e promuove il diritto allo studio di tutti, anche di ragazze e ragazzi le cui famiglie, con grandi sacrifici, e nonostante il basso reddito, investono nella formazione dei loro figli”, ha aggiunto Tommaso Lecce.

Orsara, Lecce: “Eliminiamo la Tasi, ora si può” ultima modifica: 2017-06-01T10:50:42+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Redazione

    Orsara, Elena Gentile al fianco di Tommaso Lecce
    Domenica 4 giugno il comizio della parlamentare europea del Partito Democratico
    I candidati Coltiviamo il Futuro: “Pensiamo solo al bene del paese, no al clima d’odio”

    ORSARA DI PUGLIA (Fg) – Domenica 4 giugno 2017, alle ore 19, Elena Gentile terrà un comizio in Piazza San Pietro a sostegno della lista Coltiviamo il Futuro e della candidatura a sindaco di Tommaso Lecce. “Elena Gentile è una delle più autorevoli esponenti del Partito Democratico in Capitanata e in tutta la Puglia”, ha dichiarato Tommaso Lecce. “Da parlamentare europea sta conducendo battaglie importanti per il Paese, non solo per la nostra provincia e la nostra regione”. L’impegno di Elena Gentile per Orsara di Puglia e per il territorio, in questi anni, ha avuto i caratteri della concretezza e della lungimiranza. “E’ stata proprio la nostra parlamentare europea”, ha ricordato Tommaso Lecce, “a darci una mano su tanti progetti importanti e fu lei, assieme a me, a inaugurare nel 2013 il micro-nido completamente ristrutturato”. Proprio dall’Europa, nei prossimi 5 anni, passano alcune delle opportunità più importanti per creare opportunità e nuovi strumenti di sviluppo. Nella squadra di Coltiviamo il Futuro, ci sono diversi candidati consiglieri esperti in progettazione relativa ai fondi europei. “Questo è stato un punto di forza della nostra amministrazione e lo sarà ancora di più a partire dal 12 giugno”, ha aggiunto Tommaso Lecce. “I nostri giovani formeranno un’equipe vigile, competente e attiva per intercettare fondi utili a realizzare nuovi progetti”.
    IL RUSH FINALE DELLA CAMPAGNA ELETTORALE. Dopo il comizio di Elena Gentile, programmato per domenica 4 giugno alle ore 19, la campagna elettorale entrerà nella sua fase più calda. “Stiamo conducendo una bellissima campagna elettorale”, hanno raccontato i candidati di Coltiviamo il Futuro. “Siamo un gruppo unito, persone capaci di presentarsi con umiltà e determinazione ai nostri concittadini. Abbiamo preferito impostare la campagna elettorale sulle proposte, le idee concrete, il coinvolgimento diretto degli orsaresi per dare suggerimenti e avanzare osservazioni. Crediamo che le accuse e le polemiche non solo siano inutili e strumentali, ma contribuiscano a creare un clima dannoso per Orsara. Il nostro paese non ha bisogno di essere lacerato da divisioni e odio, noi crediamo che la priorità assoluta sia quella di continuare a lavorare per il bene della collettività, di tutti gli orsaresi. La priorità è creare realmente gli strumenti, le opportunità e i progetti che favoriscano benessere condiviso e migliori condizioni di vita per tutti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi