ManfredoniaVieste

Vieste, entrò in una villetta e rubò beni per 5000 euro: arrestato

Di:

Foggia. Nella seconda operazione di servizio i militari della Tenenza di Vieste hanno invece tratto in arresto il 29enne Gianmichele Ciuffreda, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dall’Ufficio del G.I.P. presso il Tribunale della Repubblica di Foggia, poiché gravemente accusato di aver perpetrato un furto in abitazione nel novembre del 2016.

L’uomo, infatti, dopo essersi introdotto in una villetta estiva mediante l’effrazione di una porta-finestra, aveva rotto e asportato le telecamere a circuito chiuso e il relativo hard disk, rubando anche altri beni per un valore complessivo di circa 5000 euro.

La visione delle immagini del circuito di videosorveglianza, registrate anche su altra fonte e visionate dai Carabinieri, hanno permesso di risalire all’autore del furto. Ciuffreda, dopo le formalità di rito, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

Redazione Stato Quotidiano.it – Riproduzione riservata

Vieste, entrò in una villetta e rubò beni per 5000 euro: arrestato ultima modifica: 2017-06-01T09:25:09+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi