Cronaca

Bari, Santo Spirito, con bottiglia rotta aggredisce in spiaggia: un arresto

Di:

Controlli carabinieri (ST)

Bari – NEL corso di una lite scaturita da futili motivi in corso di accertamento, ha aggredito un 24enne barese in una spiaggia libera colpendolo in più parti del corpo con una bottiglia infranta, provocandogli così gravi lesioni che ne hanno costretto il ricovero all’ospedale San Paolo con Prognosi riservata, ma non in pericolo di vita.

È accaduto ieri sera a Bari Santo Spirito dove i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e quelli della Stazione di Bari Santo Spirito, al termine di immediate e continue indagini, hanno arrestato il 48enne barese Luigi Vessio, Sorvegliato Speciale di Pubblica Sicurezza e noto alle forze dell’ordine, con le accuse di lesioni personali aggravate nei confronti del 24enne e violazione delle prescrizioni inerenti la misura di prevenzione cui era sottoposto.

Su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, il 48enne è stato associato preso la locale casa circondariale.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi