Attualità
Gli elettrodomestici invadono le case degli italiani

Un’iniziativa per risolvere il problema dello smaltimento di elettrodomestici

Molti italiani sperano che, tenendo in garage i vecchi elettrodomestici, questi possano magicamente ripararsi da soli

Di:

Roma. Gli elettrodomestici invadono le case degli italiani: nulla di eccezionale, considerando la loro importanza nel computo dell’economia domestica. Ciò che invece stupisce è che, stando alle statistiche a campione, sono circa 200 milioni gli elettrodomestici rotti conservati senza motivo nelle case degli italiani: una media di 8 ‘scassoni’ per famiglia, che rimangono fra le mura domestiche per i motivi più disparati. C’è chi non li butta perché spera che possano tornare a funzionare per magia, e chi invece ammette candidamente di non buttarli per via del loro costo ai tempi che furono. Parliamo dunque di 200 milioni di potenziali rifiuti che, spesso, finiscono nel giro della raccolta illegale e che vanno ad alimentare l’inquinamento dell’ambiente. Ed è per questo motivo che alcuni enti e organizzazioni statali hanno deciso di promuovere diverse campagne informative sul corretto smaltimento di questi rifiuti letali per il pianeta.

La campagna informativa Garage Story

Garage Story è un’iniziativa creata da Ecodom (il Consorzio italiano di recupero e riciclaggio elettrodomestici), finalizzata all’informazione dei cittadini su un problema – quello del riciclo di elettrodomestici – che porta spesso il cittadino a disfarsene approfittando della mano d’aiuto dei raccoglitori illegali, che li smontano pezzo per pezzo tenendo ciò che gli serve e buttando incautamente tutto il resto, andando a causare un danno notevole all’ambiente.

Ma Garage Story non è solo questo: l’iniziativa, infatti, traccia un vero e proprio profilo delle persone che accumulano dispositivi elettrici in casa, andando ad indagare stanza per stanza e facendo leva sul racconto per far capire agli italiani quanto sia importante uno smaltimento intelligente ed eco-sostenibile. Ecodom, fra le altre cose, agisce in piena simbiosi con Legambiente: questo significa che Garage Story non solo sensibilizza le masse, ma offre anche l’opportunità di segnalare questi elettrodomestici e di farli prelevare dal personale autorizzato per il riciclo dei RAEE.

Riciclare il vecchio approfittando del nuovo

Molti italiani sperano che, tenendo in garage i vecchi elettrodomestici, questi possano magicamente ripararsi da soli. In realtà neanche il fai da te è in grado di risolvere questi problemi: gli elettrodomestici sono spesso fatti apposta per guastarsi e per alimentare il circolo del consumo, mentre altri (come le lavatrici) superato un tot di anni vanno fuori produzione e risulta impossibile trovare i pezzi sostitutivi.

Questo significa che, oltre alla necessaria fase di riciclo intelligente, bisogna anche comprarne di nuovi: un’operazione che oggi è possibile compiere sfruttando la convenienza del web. Visitando e-commerce specializzati come Monclick.it, infatti, potrete trovare lavatrici in offerta ed altri elettrodomestici a prezzi davvero convenienti: un acquisto a portata di click che vi eviterà anche di uscire, dato che gli elettrodomestici vi verranno recapitati direttamente a casa.

Un elettrodomestico da buttare per ogni stanza

Scegliamo di chiudere con un dato molto curioso: stando ai dati raccolti da Garage Story, ogni stanza della casa ha una storia di elettrodomestici in disuso. In cucina, ad esempio, sono le friggitrici e le macchine da caffè guaste a farla da padrone, mentre in bagno gli asciugacapelli e le lavatrici sono un autentico must.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati