Politica
"Siamo ancora sempre in attesa di ricevere da Ferrovie Sud Est indicazioni sulla volontà di realizzare questo progetto cui ha fatto riferimento il ministro"

Patto, Emiliano replica a De Vincenti


Di:

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano replica alle dichiarazioni odierne del ministro Claudio De Vincenti: “La Puglia sul patto sta correndo. Dai dati già trasmessi a Roma abbiamo impegnato oltre 2 miliardi di euro sulla dotazione totale del cumulo Patto/POR superando il 35%. Sul solo Patto siamo vicini ad un impegno di 300 milioni” spiega Emiliano.

“La richiesta della anticipazione del 10% è ininfluente per quanto riguarda l’avanzamento dei progetti, in quanto la Regione Puglia dispone di margini di liquidità più che adeguati rispetto alle necessità legate all’avvio dei progetti. Se così non fosse il ministro si contradirebbe più di una volta quando dice che la minore disponibilità di cassa da parte del governo presente fino al 2019 non impedisce alle regioni, ed alla Puglia in particolare, di poter concludere le gare entro il 2019 evitando così di perdere i soldi. E questo il ministro lo sa molto bene.

Siamo ancora sempre in attesa di ricevere da Ferrovie Sud Est indicazioni sulla volontà di realizzare questo progetto cui ha fatto riferimento il ministro. Ancora oggi Ferrovie Sud Est e non ci ha fornito informazioni indispensabili da trasferire a Roma riguardo la volontà concreta di avviare il progetto: solo per fare un esempio, Ferrovie Sud Est non ha ancora nominato il rup, ovvero non ha ancora indicato il referente interno che dovrà seguire come responsabile del procedimento. Aspetto questo indispensabile per generare il codice unico di progetto e quindi poter avviare operativamente l’intervento incluse le relative operazioni di gara”.

Patto, Emiliano replica a De Vincenti ultima modifica: 2017-07-01T12:53:41+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi