Foggia
A cura di Nico Baratta

Comune Foggia, al via i primi licenziamenti?

Di:

Foggia, lunedì 01 agosto 2016. Da alcune indiscrezioni giunte direttamente da Palazzo di Città –tutte le info sono sempre strettamente riservate- pare che la Commissione disciplinare interna voluta dal Sindaco abbia deciso i primi provvedimenti nei confronti dei “furbetti del cartellino”. Come ben sapete la vicenda dell’assessorato di via SantAlfonso de’ Liguori, travolgendo anche un dirigente, è rimbalzata sulle cronache nazionali destando indignazioni da parte dei cittadini i quali fin dal principio hanno chiesto giustizia. Ebbene, quella giustizia chiesta pare abbia sortito qualche decisione importante. Sempre secondo alcune voci di corridoio il Comune di Foggia avrebbe aperto la procedura di licenziamento per tre impiegati che naturalmente si mantiene il massimo riserbo sulle generalità. Tuttavia parallelamente all’iter amministrativo si sta procedendo con quello giudiziario che sta vagliando altre prove e rileggendo le testimonianze congiuntamente ai filmati prodotti dagli inquirenti. Come da prassi –spesso spiacevole…- al Comune di Foggia nessuno parla, nessuno fa trapelare più di quello che pubblicamente dev’essere detto giacché alla gogna son finiti impiegati comunali che secondo al legge e le prove tangibili avrebbero infranto la legge e perciò frodato lo Stato e i cittadini foggiani e italiani. Le uniche dichiarazioni ufficiali sarebbero quelle di alcuni dirigenti comunali, tra l’altro componenti della Commissione disciplinare interna, dichiarando sommariamente che …stanno lavorando e che entro la prossima settimana credono di poter porre termine ai lavori conferiti alla Commissione disciplinare.

In attesa di conferme.

A cura di Nico Baratta, Foggia 01.08.2016



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati