Manfredonia
Atto in allegato

Siponto, divieto temporaneo balneazione in un tratto del litorale

Siponto, divieto temporaneo di balneazione in un tratto del litorale

Di:

Manfredonia. Siponto, divieto temporaneo di balneazione in un tratto del litorale, come disposto da una recente ordinanza sindacale.

Ordinanza Sindacale n 30

ALLEGATI
1
2

Redazione Stato Quotidiano.it – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
32

Commenti


  • Movimento cinque palle

    Evviva il turismo!! ahahahah! Dovete contrastare l’inquinamento delle falde, le fogne abusive e gli scarichi di inquinanti nei terreni e nei fiumi….Manfredonia è INQUINATA!! E la binifica del SIN ex-Enichem? E le discariche? CHE VERGOGNAAAAAAAAAAA!! E gli amministratori comunali che cosa dicono, che cosa fanno? Maggioranza e opposizione, sindaco e giunta!! Quali sono i provvedimenti che hanno preso durante gli anni passati e nel presente per evitare l’inquinamento e le malattie conseguenti? E l’ASE, e l’ASL?


  • Antonino

    Ecco come si fa il turismo.
    Praticamente tutti i lidi di Siponto andranno a chiudere?..
    E’ piu facile collocare una decina di cartelli di divieto e non cercare i porci, che lungo il fiume Candelabro scaricano abusivamente di tutto e di più.
    Forse vi sono individui che, da tutto cio’, ci mangia.. o ne beneficiano.


  • ciro

    mi diapiace una cosa che verranno tutti alla spiaggia castello non venite statevi nelle fogne di siponto …………………………………..


  • Prurito Basso

    la sentite pure voi la puzza di gomma bruciata percorrendo via Di Vittorio, da via Elvio Giustino e Ponte Lungo e oltre? Potrebbe essere una fabbrica clandestina. La puzza è costante e la sento da circa un mee.
    Goletta verde non aveva dettom che il fiume Candelaro inquinava?


  • Dany

    Oltre il divieto di balneazione, regolerei la degenerazione di ragazzine e ragazzini fuori e dentro certi locali pomeridiani e notturni…
    Un fenomeno che sta portando ad una nuova e brutta società, dove si pensa solo al divertimento, all’apparire ed allo sballo, sponsorizzato da certi personaggi e figli di papà locali, senza un controllo reale di divieto di alcool ed altro in certi locali, basta che si arricchiscono sempre più, che ti viene da pensare seriamente dove andremo mai a finire se non ci saranno più certi valori civili e morali, perché questi fanno i loro comodi e tutto quello che vogliono in questa città dei balocchi!


  • stanco

    In primis mi chiedo come mai l’ordinanza è datata 1 agosto se fa riferimento a campionamenti del 20 luglio trasmessi due giorni dopo… in secundis risposta x Ciro… sei tanto sicuro che dove vai tu ad ammassarti come le mucche nella stalla l’acqua si tanto pulita? Tu sai che i campioni alla spiaggia castello nn si fanno perché è zona intraportuale? Anziché dire stupidaggini è meglio informarsi… http://www.portaleacque.it


  • Dany

    Per Prurito: la puzza veramente si sente anche nella zona 167, lungo Largo delle Euforbie e limitrofe, biaogna segnalare anche se manca un assessore all’ambiente, non so perché, a chi di dovere, anche l’Arpa, sempre con prove alla mano…


  • Aldo

    Dormi Magno, meno male che ti sei affacciato in politica a tarda età.


  • zorro

    Puzza di plastica che viene dalla zona 167 dovuta ad un’azienda che brucia plastica! Vergogna


  • yuri

    Ma perchè non mettete i nomi dei lidi per così come sono conosciuti?


  • Nicola

    L uomo sta rovinando tutto… Tra un paio d anni sarà un ricordo farsi un bagno o mangiarsi un pesce… Che tristezza..


  • Nicola

    Per Ciro… Chi vuol venire al castello.. State così stretti che sei fai una scorreggia..rischi di far saltare tre lidi in un colpo solo.


  • L' imam sipontino

    Dio riprenditi ciò che è tuo!! Riprenditi il tuo errore: l’uomo!!


  • Differenziato

    Giuseppe dammi i soldi indietro!


  • RE GIORGIO

    Da giorni un alone terribile di bruciato attanaglia Manfredonia, acque inquinata, pattume ovunqua, paludi, centinaia di tonnellate di alghe putrefatte, scogliere occupate ora però manca il capolavoro della politica sipontina:

    ******Il mostro di San Spiriticchio****************

    quello che si che attierà migliaia di turisti e rilancera le attività economiche della città


  • gerardo

    Sanità – chiusura dell’OSTETRICIA e GIENOLOGIA, da notare che Cerignola e San Severo sono ancora in attività e il umero dei nati annualmente non ha mai superato i nati a Manfredonia); ORTOPEDIA: mancanza di Medici Ortopedici, il problema è che devono essere assunti a tempo indeterminato è non a tre mesi o sei mesi ma a tempo indeterminato cosi dicasi per la CHIRURGIA ecc.ecc. POLIAMBULATORIO (Oculistica, Odontoiatria, Otorino) mancanza di atrezzature, quel che è rimasto appartine all’ex INAM, cioè degli anni “30”;
    Università: trasferita a Foggia;
    INAIL: aperto solo un giorno la settimana;
    UNIVERSITA: trasferita a Foggia;
    PRETURA: trasferita a Foggia;
    TRENO: un paio di corse al giorno;
    Fabbriche e fabbrichette: trasferite altrove;
    MARE: NON E’ STATO POSSIBILE AL MOMENTO TRASFERIRLO DA NESSUNA PARTE, PERO’ C’E’ LO AVETEE INQUINATO.
    GRAZIE SIG. SINDACO E COMPANI (MI DISPIACE TANTO CHE VI HO PURE VOTATO, PERCHE’ SONO UN UOMO DI SINISTRA). SVEGLIAMOCI SE VOGLIAMO BENE A QUESTO PAESE:
    P.S. MA VOI A SIPONTO NON ANDATE MAI PARVI UNA PASSEGGIATA, PERCHE’ MI SEMBRA UN ADUSCARICA A CIELO APERTO.


  • Zuzzurellone Sipontino

    Sono due settimane, che su tutta via Barletta, alle ore 21:00 si possono rimettere gli orologi. Puzza di pneumatici bruciati, e in alcuni periodi anche in inverno. Chi li brucia?


  • Zuzzurellone Sipontino

    Dimenticavo, ringraziamo la Capitaneria di Porto e l’intera Marina Militare che hanno messo su un gruppo, non so il termine tecnico , giovani ufficiali laureati in biologia, chimica, e marescialli specializzati contro l’inquinamento marino. GRAZIE A TUTTI VOI.


  • ANNO XVI ERA RICCAMPO

    Manfredonia è ridotta davveroin un stato pietoso. Un disastro mai raggiunto, mai.


  • Enrica

    Stamattina ho fatto il bagno in uno dei lidi di Siponto segnalati e nessuno mi ha informato che le acque non sono balneabili. Sono molto arrabbiata, a che serve l’ordinanza se poi non si costringe i gestori dei lidi a mettere i cartelli? MI RIVOLGO AGLI UFFICI COMPETENTI PERCHÉ FACCIANO RISPETTARE I DIVIETI E SANZIONINO I FURBETTI.


  • Gino5st

    Sono una serie di lidi ad iniziare dal capolinea a scendere verso sud
    Però combinazione il capolinea non per intero
    Allora io mi chiedo ma siamo tutti stupidi?

  • Il mare di Siponto tutto e non metà si e metà no altrimenti siamo degli idioti è una latrina a cielo aperto. Ma io mi domando non sono i gestori dei lidi ad averlo inquinato. Quindi da dove viene l’inquinamento? Chi dovrebbe cercare i responsabili? O pensiamo che basta dire che è inquinato e mettere i divieti ci salva il nostro mare?????????????
    Sindaco tu sai chi sono che inquinano. I depuratori che non funzionano perchè rotti ed antiquati, ma troppo costosi a farli funzionare. Tu dovresti emettere le ordinanze contro questi signori e far chiudere i rubinetti che inquinano. Altrimenti il mare resterà inquinato e il turismo se ne andrà a farsi benedire come è successo con l’Enichem. Appena adesso si stava riprendendo. Cosa pensate che faranno i turisti apprendendo una notizia del genere. Io scapperei lontano diversi chilometri da Manfredonia.


  • Adulator propriis commodis tantum suadet.

    Ma il batterio escherichia coli è un batterio che deriva dalle feci… Ora mi domando, siamo sicuri che i depuratori di manfredonia e di tutto l’iterland siano in regola? Non è che scaricano i reflui fognari nel candelaro??? Se fosse così i gestori e e tutta la città starebbero pagando le inadempienze dell’ammistrazione comunale e statale. Poi con che criterio si fanno le analisi in corso di stagione??? Non potevano farsi prima (così i lidi non avrebbero preso “impegni”)?
    Il condotto ENERGAS da dove dovrà passare??? Non è che deve passare proprio di lì??? E quindi è uscito l’inquinamento richiesto da qualcuno? In questa città c’è tanto puzza di marcio.. Forti interessi. Poi il bagno al lido “x” non te lo puoi fare a destra della passerella ma a sinistra si… Cioè c’è la possibilità di avere un piede in un acque inquinate e l’altro in acque pulite… Facciamo ridere!!!
    Poi stanno ammazzando letteralmente il turismo. Spero che il signore chiami a se tanti bravi uomini che amministrano la nostra città e nazione con il criterio del buon padre di famiglia, perchè meritano il regno dei cieli.


  • Arciere

    Dal 20 luglio ad oggi l’escherichia coli l’hanno messa in pausa?…praticamente 10 giorni di balneazione vietata ma non vietata.


  • Dente storto

    CERCHIAMO DI UNIRCI CONTRO QUELLE -CHE CREDONO DI GESTIRE MANFREDONIA IN POSITIVO …. CARO SINDACO MA PERCHÉ NON –…..I ????? TU E TUTTI QUEI LECC- CHE TI CIRCONDANO!!!!


  • svolta

    Si anche questo a Manfedonia…. l’inqinamento qui gioca a dama….. Esso stranamente, quello Marino, non è in continuità ma qui è nero c’è, li è bianco no…. Misteri solo Marini o altro ?


  • Matteo silvestri

    X differenziato
    Giuseppe non potrà darti i soldi indietro
    Il suo lido è X tre quarti non balneare quindi tu puoi fare il bagno nell’altro quarto del lido
    Tranquillo tutto calcolato
    Bellissimo questo ingegno


  • Vito

    X Ciro -e cretino
    Noi rimaniamo nella fogna mentre tu ci abiti.


  • Lupo di mare

    Si grida “al lupo al lupo!!!” dopo che il lupo è passato!!!!
    Analisi fatte il 20 Luglio…
    Dal campione si calcola un raggio di sicurezza di circa 400m….
    E il primo di Agosto si emana il divieto “TEMPORANEO”!!!

    Ormai passati 10 giorni… trattandosi di mare… quell’acqua albergherà altrove!!!

    La lentezza burocratica ha colpito ancora!!!

    Un danno contro i bagnanti… avvisati tardivamente, ed uno contro gli operatori turistici… Non sono loro ad inquinare o a dover controllare l’efficacia della depurazione.


  • VOGLIONO DISTRUGGERE MANFREDONIA

    Quando il solito gruppetto che ora ci vuole piazzare i bomboloni tremendi di gpl in passato ordirono per distruggere la scogliera del villaggio dei pescatori (in pieno centro urbano) la fecere passare per zona degradata..invece era un posto stupendo…nel 2006 con il calcio alle stelle e con il sempre più su si progettava la distruzione della scogliera che avenne nel 2010, ora la storia sembra ripetersi..fango sulla città, sul turismo e fango sulla bontà del mare e il calcio…
    forse mi sbaglio ma la tattica sempre uguale. In fondo dal 2006 ad oggi sono sempre gli stessi personaggi che orbitano nella sfera di interessi dei poteri politici e economici della città.


  • Differenziato

    @Matteo Silvestri, si hai ragione, ma per un solo quarto di lido dove si mettono tutti i bagnanti?


  • La spectre sipontina

    Sento puzza di bruciato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati