ManfredoniaZapponeta
Uno dei più apprezzati ed estravaganti della musica italiana contemporanea

Manfredonia, “Groovin’ Tour”: successo per Giuliano Palma

Nascono così le rivisitazioni di “Messico e Nuvole” di Enzo Jannacci, “Tutta mia la città” di Equipe 84

Di:

Manfredonia. SUCCESSO in Piazza Duomo ieri, Mercoledì 31 agosto, per il cantante Giuliano Palma con il suo “Groovin’ Tour”. Il nome di Palma è uno dei più apprezzati ed estravaganti della musica italiana contemporanea, frontman prima dei Casino Royale e poi dei “The Bluebeaters”.

PROFILO GIULIANO PALMA


Il caratteristico ritmo “il levare”, tipico del reggae jamaicano, è proprio il marchio di fabbrica del cantautore milanese, soprannominato dai fan “The King” per le sue eccellenti doti vocali, esaltate già nel 1987, al primo anno del suo debutto, con l’apertura dei concerti in Italia degli U2. Il 1999, però, segna una data significativa: un’alchimia particolare lo coinvolge con i Bluebeaters, una band di musicisti provenienti da gruppi come Fratelli di Soledad, Africa Unite e Casino Royale appassionati di rocksteady giamaicano e soul americano, in un progetto di reinterpretazione di meravigliosi brani d’autore, per lo più sconosciuti al grande pubblico.

Nascono così le rivisitazioni di “Messico e Nuvole” di Enzo Jannacci, “Tutta mia la città” di Equipe 84, “Come le viole” di Peppino Gagliardi, “Il cuore è uno zingaro” di Nicola Di Bari, “Testarda Io” di Iva Zanicchi, “Believe” di Cher, “Wonderful Life” di Black e “See You Tonite” di Gene Simmons. Poi i grandi successi con Nina Zilli e con “50mila” e “Per Sempre”, con Club Dogo e il singolo “P.E.S.” e la collaborazione con Caro Emerald e il singolo “Riviera Life”. A Manfredonia Giuliano Palma arriverà con il suo nuovo tour “Groovin’”, prosecuzione live del suo ultimo album uscito a luglio 2016, con tracce che ripercorrono la storia più o meno recente della musica italiana ed internazionale reinterpretata da Giuliano ed arricchita da alcune importanti collaborazioni fra cui Clementino e Chiara.

fotogallery antonio troiano

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
14

Commenti


  • assurdo

    Ma come si fa a dire che é un successo…roba che puo cantate davanti a un bar….forse i gruppi musicali di manfredonia sono di gran lunga superiori…
    Pet me e da bocciare…


  • Lidia

    Noiosissimo… Aspettato con ansia…una delusione…. Molto meglio Leali…..Palma da bocciare


  • Nicola

    ma come si fa a criticare Giugliano Palma??? Basta con questi cantati meteora di amici con musica depressiva… Ha fatto divertire e a proposto musica eccellente ma sopratutto allegra e non commerciale … Mi fate pensare K musicalmente parlando capite davvero poco se lo criticate. La prossima volta organizzate voi che vi ritenete così esperti.. Un complimenti va a chi ha organizzato la festa…impeccabile in ogni lato… Continuate così


  • Matteo

    Qualsiasi altro gruppo di Manfredonia sarebbe stato sicuramente molto meglio.
    Ritmo sempre uguale, noioso e palloso, maleducato (visto che neanche ha salutato gli spettatori).


  • di parte

    @NICOLA certo se l hai organizzata tu la cosa ci credo che lo difendi….ma ti posso assicurare che sono nel settore da anni…e come ha scritto qualcuno…quel cantante “sconosciuto” a tutti e forsr può suonsre davanti a qualche bar…non é da serata…e lo ha detto anche lui che non ha mai visto una piazza così piena…
    Quindi fi cosa stiamo parlando.
    Di un gruppo che ogni brano durava 30 minuti…e con lo stesso ritmo…fatto di tre accordi…
    Ma per piacere……..


  • Mah???

    Leggendo i commenti forse devo aver visto un altro concerto e dare ragione a Nicola…Per me è stato uno spettacolo, la piazza ad un certo punto ballava…Ma forse a voi piacciono i bimbiminchia di Amici e allora è inutile fare qualsiasi discorso a livello musicale…


  • yenea

    Il concerto di Palma è stata una noja assoluta. Unico genere musicale che sembrava che le note musicali erano uguali per ogni canzone. Voto 4. Fausto Leali voto 9.


  • La Fox

    Chi giudica Giuliano Palma è musicalmente ignorante.
    Vi meritate Marco Carta.


  • Lucia

    X la Fox….la maggior parte delle persone non è rimasta contenta del concerto…è stato noioso!!!!Non credo che tu sia un GURU della musica e tutto il resto solo incompetenti…..aldilà del nome blasonato,la musica,un cantante deve dare emozioni… Dopo le prime canzoni c’è stata solo noia e monotonia…molto meglio Leali…ma ognuno resti della sua opinione…. Almeno in questo Paese vige ancora libertà di pensiero e parola…


  • Michele

    Come non ha salutato???
    Forse eri andato via…ma se ha ballato sul palco pure con una manfredoniana ed ha ringraziato tutti di cuore.
    Per il resto il manfredoniano medio che qui commenta a spada tratta vede un concerto solo all’anno (ovvero quello della festa patronale) e quindi può solo criticare.
    E’ ovvio che queste persone non capiscono niente di musica…non sanno apprezzare musicisti grandiosi come quelli di Giuliano Palma dicendo cavolate come queste.
    Ritmo sempre uguale??? ma sapete cos’è lo ska ed i reggae?
    Rimanete a casa per il bene comune ed ascoltate esclusivamente andate a comandare….perchè questo è il genere che voi potete solo comprendere ed ascoltare.


  • Michele


  • Maria

    In piazza una voce unica, noia mortale! Piazza semivuota rispetto alle aspettative io credevo proprio di passare una setta diversa ma è stata una palla colossale. Per favore tornate a fare altro!


  • giuseppe

    Forse io ero in un’altra piazza?? io ho visto gente,giovani,meno giovani e addirittura me stesso…..ballare saltare e divertirsi come non mai,forse non capiro’nulla di musica, ma giuliano palma sottovalutato anche da mè è stato puro divertimento ininterrotto per almeno due ore!!


  • La Fox

    C’era talmente noia che hanno fatto i trenini.
    Vi meritate Gigi D’Alessio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati