Foggia
La sessione estiva del calciomercato si è chiusa alle 23 di ieri sera

Ultimo giorno a bocca asciutta: Foggia, non arriva nessuno

Si è mosso qualcosa in uscita: hanno salutato la maglia rossonera Fabio Tito ed Alessio Viola

Di:

Foggia. Le ore finali del mercato non hanno regalato, almeno in entrata, alcuna novità in casa Foggia. La sessione estiva del calciomercato si è chiusa alle 23 di ieri sera, con i rossoneri che, alla disperata ricerca di un centravanti, hanno trattato per lungo tempo diversi elementi, con i due maggiori indiziati rappresentati da Di Piazza e Curiale. Il calciatore di proprietà del Vicenza, l’anno scorso all’Akragas, è diventato una priorità non appena è apparso chiaro che Maniero, altro obiettivo, sarebbe rimasto a Bari. A quanto pare la differenza tra domanda ed offerta in relazione all’ingaggio del calciatore è stato elemento determinante nel fallimento della trattativa. Negli ultimi, dunque, il d.s. Di Bari si è fiondato su Curiale, ma non c’è stato abbastanza tempo per imbastire una contrattazione credibile, non riuscendo dunque a regalare a mister Stroppa il rinforzo tanto atteso.

Si è mosso qualcosa in uscita: hanno salutato la maglia rossonera Fabio Tito ed Alessio Viola. Il primo, giunto in terra dauna solo un mese e mezzo fa, non ha convinto lo staff tecnico ed è stato ceduto in prestito all’Andria; quanto al calabrese, sembrava molto vicino il passaggio alla Reggina, ma alla fine è stato il Taranto ad aggiudicarselo, rinforzando così il proprio reparto offensivo. Quanto ai Satanelli, qualcosa potrebbe muoversi sul mercato degli svincolati, ma al momento resta chiara la mancanza di un calciatore esperto e prolifico in attacco, non facilmente reperibile tra i calciatori senza contratto. Vertici rossoneri alla finestra, per l’attaccante tanto atteso bisognerà ancora aspettare.

(A cura di Salvatore Fratello, Foggia 01.09.2016)



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Lucio_BO

    Purtroppo De Zerbi sapeva già tutto… Addirittura privarsi anche di Viola…. è decisamente un brutto affare. Il problema amio aavviso risale al post della partita a Pisa.. dove la società ha cominciato a nn farci sapere più nulla ed ad assumere un atteggiamento da incompetenti oltre ad esserlo… visti gli ultimi risultati.. Ora hanno aizzato la folla dei pecoroni su Di Bari ed i giochi sono fatti! Nn potete giocare sulla pelle del tifoso!!! Soprattutto in una città dove si vive che per questo! Forza Foggia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati