CulturaManfredonia
Wolfgang Lettl era un pescatore, ma non usciva in mare con la sua barca. Pescava infatti nel suo subconscio

“Manfredonia, la mia amata”: doodle “La ciurma”

"Poco prima della morte, con un sorriso mi disse di aver appena nuotato nel mare del golfo di Manfredonia"

Di:

Il doodle odierno fa riferimento all'opera di Wolfgang Lettl "La ciurma", 1997 cm 74x 101 - Su idea, richiesta e gentile concessione di Florian Lettl, che si ringrazia. All rights reserved – © Wolfgang Lettl

Il doodle odierno fa riferimento all’opera di Wolfgang Lettl “La ciurma”, 1997 cm 74x 101 – Su idea, richiesta e gentile concessione di Florian Lettl, che si ringrazia. All rights reserved – © Wolfgang Lettl

Manfredonia, 27 agosto 2017. ATTRAVERSO la pubblicazione di testi, fotogallery, interviste e “doodle” – versioni speciali del logo della nostra testata, su un’idea di Florian Lettl -, StatoQuotidiano.it sostiene la mostra “Wolfgang Lettl – Manfredonia, la mia amata“, visitabile gratuitamente dal 4 Agosto 2017 al 3 Settembre 2017 a Manfredonia, presso le “Ex Fabbriche di San Francesco” in via San Francesco.

Su idea, richiesta e gentile concessione di Florian Lettl, che si ringrazia.
All rights reserved – © Wolfgang Lettl

—-

Su idea, richiesta e gentile concessione di Florian Lettl, che si ringrazia. All rights reserved – © Wolfgang Lettl

“La pesca”, 1997 cm 75×97 – Su idea, richiesta e gentile concessione di Florian Lettl, che si ringrazia. All rights reserved – © Wolfgang Lettl

Venerdi 1° settembre festa di San Andrea. Wolfgang Lettl era un pescatore, ma non usciva in mare con la sua barca. Pescava infatti nel suo subconscio. Tuttavia, come i pescatori, sapeva che non sempre un giorno faticoso di bozzetti avrebbe portato qualcosa in superficie.

Citazione di Wolfgang Lettl: “Mi siedo davanti ad un foglio bianco e “vuoto” e aspetto che arrivino le idee, tutto è possibile, 
la mia  mente è aperta, ma disegno cose senza senso. 
Così spreco tempo, carta, ore e giorni ed il risultato è zero. 
E credevo di essere pieno di idee.
Poi alla fine uno dei tanti disegni pian piano prende forma e sento che può essere quello buono. 
Una sorpresa, perché è una cosa che non immaginavo prima e che non sarebbe esistita,
se non mi fossi messo a disegnare
“.

RICOSTRUZIONE PH FLORIAN LETTL

RICOSTRUZIONE FOTOGRAFICA A CURA DI FLORIAN LETTL

Sopratutto amava il mare e nuotare.

“Anche se negli ultimi due anni di vita non riusci più ad andare in Puglia, riuscì ugualmente, 
di tanto in tanto, 
a trascorrere nel mondo dei suoi sogni un po’ di tempo in quei luoghi.
Cosi, poco prima della morte, con un sorriso,
mi disse di aver appena nuotato nel mare del golfo di Manfredonia”,
dice a StatoQuotidiano Florian Lettl.

Redazione Stato Quotidiano.it

“Manfredonia, la mia amata”: doodle “La ciurma” ultima modifica: 2017-09-01T12:18:05+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi