Casi e Sentenze

Danno amministratori ad Spa partecipata: non integra danno erariale


Di:

Corte-costituzionale (americaoggi.it)

Giudici corte (archivio, americaoggi.it)

Roma – IL danno inferto dai suoi amministratori ad una s.p.a. totalmente partecipata da un ente pubblico non integra un danno erariale. Invero, non appare superabile il rilievo secondo cui, per effetto della distinta personalità giuridica di cui la società è dotata e della sua conseguente autonomia patrimoniale rispetto ai propri soci (e, quindi, rispetto all’ente pubblico partecipante), i danni eventualmente cagionati dalla mala gestio degli organi sociali o comunque da atti illeciti imputabili a tali organi o a dipendenti non integrano gli estremi del cosiddetto danno erariale, in quanto si risolvono in un pregiudizio gravante sul patrimonio della società, che è un ente soggetto alle regole del diritto privato, e non su quello del socio pubblico.


La sentenza.
La sentenza. Corte di cassazione, Sezioni Unite, sent. n. 20941 del 12/10/2011


Redazione Stato

Danno amministratori ad Spa partecipata: non integra danno erariale ultima modifica: 2011-11-01T17:42:47+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This