Foggia
A cura di Franco Cuttano

Foggia, il Magistrato Lucianetti all’IRIIP

Di:

Foggia. La partecipazione del Governatore della Regione Puglia Dott. Michele Emilianoall’incontro-dibattito pubblico “Campi diomedei o c’é di meglio? ” organizzato dal Comitato Pro IRIIP il 4 ottobre 2016 presso la “Sala Rosa” , ha ricevuto la giusta attenzione dei Media che hanno riportato anche nei giorni successivi il caso IRIIP/Campi diomedei.
Dopo l’incontro-dibattito e la visita al Regio Deposito Cavalli Stalloni di Foggia (IRIIP), il Governatore Michele Emiliano ha preso coscienza che, il protocollo d’intesa tra Regione e Comune di Foggia firmato dal suo assessore regionale al Bilancio e Demanio Raffaele Piemontese e dal sindaco di Foggia Franco Landella per la realizzazione dei “Campi diomedei” sui 23 ettari dell’IRIIP, non solo non era frutto di una volontà cittadina come si lasciava credere, ma, al contrario, era un atto già da tempo fortemente contestato da gran parte dei foggiani e che mortificava fortemente le funzioni istituzionali dell’IRIIP ed annientava qualsiasi possibilità di rilancio dell’Istituto ippico.

Tutto questo provato dal Comitato Pro IRIIP con incontestabili documenti alla mano.

Da qui la necessità del Governatore di vederci chiaro e di non perdere tempo chiedendo al Sindaco, tramite il sito istituzionale della Regione, la documentazione progettuale “Campi diomedei” nonchè la volontà d’incontrarlo con tutti gli altri attori (progettista e impresa appaltatrice dei lavori) per trovare una razionale soluzione.

Pronta è stata la risposta del sindaco Franco Landella che molto sinteticamente ha risposto come a dire: Non m’importa, non ho nessuna intenzione di confrontarmi, i Campi diomedei li faccio miei e vado avanti con i lavori.

Noi del Comitato intanto, aspettando che il Governatore Michele Emiliano venga utilmente soddisfatto da chi con capriccio crede che sia tutto suo, continuiamo caparbiamente il nostro cammino iniziato da decenni sapendo che tre sono i nemici dell’IRIIP: la spregiudicata speculazione, l’indolenza e l’ignoranza (molti non conoscono l’IRIIP e le sue funzioni). In questi giorni con visita guidata-gratuita abbiamo soddisfatto la voglia di conoscere-sapere dell’ ABC-Foggia (Associazione Bambini Cerebrolesi) che il giorno dopo ha sentito il forte bisogno di far pubblicare una lettera aperta indirizzata al sindaco Landella per dirgli che l’ABC-Fg disapprova i “Campi diomedei” preferendo il “Progetto Pro IRIIP” (scaricabile online).

Nell’ultima recentissima visita un corposo numero di cittadini del Comune di Troia si é unito ad altri visitatori foggiani tra cui, insieme a moglie, fratello e nipoti, il conosciuto e stimatissimo giudice Massimo LUCIANETTI (attualmente Procuratore Generale della Corte d’Appello di Potenza). Il Magistrato, innanzi a tanta bellezza, storia e cultura della struttura ippica dell’architetto accademico Marcello Piacentini ricca di suggestive scuderie piene di pregiati cavalli (circa 80), del museo delle carrozze, dell’antica sala consiliare e dei 23 ettari del Campo Equestre dell’IRIIP é rimasto stupefatto e sapendo che l’Amministrazione comunale si appresta a voler trasformare quell’area storica in un mega Parco, ha esplicitamente esternato la sua contrarietà definendo i “Campi diomedei” un pericolo serio per la città.

IL COMITATO PRO IRIIP



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati