Cronaca
Eseguiti controlli finalizzati al contrasto delle frodi nel comparto agroalimentare

Sequestrate 1.8 tonnellate di funghi cinesi tra Napoli e Foggia

Le attività preventive della specialità dell’Arma hanno evitato che giungessero sulle tavole dei consumatori prodotti che avrebbero arrecato un potenziale danno alla salute e un inganno alla generalità degli utenti


Di:

Sicurezza agroalimentare, a protezione dei diritti del consumatore: sequestrati circa 1,8 tonnellate di funghi “cinesi” e 4.300 ettolitri di vino. elevate sanzioni per 200.000 euro circa

Eseguiti controlli finalizzati al contrasto delle frodi nel comparto agroalimentare dal comando carabinieri politiche agricole e alimentari –nucleo antifrodi carabinieri di salerno – congiuntamente con l’I.C.R.Q.F. di Bari, a tutela del consumatore e degli operatori di settore

Il Nucleo Antifrodi Carabinieri di Salerno, in collaborazione con personale dell’Ispettorato Centrale Repressione Frodi di Bari, a seguito di accertamenti svolti nelle province di Napoli e Foggia, ha sequestrato 1.770 kg di funghi confezionati (in barattoli di latta e in vasetti di vetro) con la dicitura “funghi chiodini” mentre, in realtà, si trattava della varietà “pholiota mutabilis nameko”, di origine cinese e 4.300 ettolitri di vino bianco (pari a circa 464 tonnellate di prodotto) per un valore di 500.000 euro, poiché detenuto in eccedenza rispetto alla giacenza contabile e non giustificato da alcuna documentazione. Nell’occasione venivano sequestrate anche 6.500 etichette e contestate sanzioni per 199.500 euro.

Le attività preventive della specialità dell’Arma hanno evitato che giungessero sulle tavole dei consumatori prodotti che avrebbero arrecato un potenziale danno alla salute e un inganno alla generalità degli utenti.

https://www.cronacacaserta.it/

Sequestrate 1.8 tonnellate di funghi cinesi tra Napoli e Foggia ultima modifica: 2017-11-01T10:50:32+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi