CerignolaStato prima
Indagini coordinate dal Sost. Proc. della Repubblica di Foggia, Dr. A. Di Giovanni

Scatola con 20mila euro al sindaco Metta, arrestato Biancofiore

Gerardo Biancofiore, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato nella sua abitazione per rimanere agli arresti domiciliari, a disposizione della competente A.G.


Di:

Foggia. CON l’accusa di “istigazione alla corruzione”, gli Agenti del Commissariato di Cerignola hanno tratto in arresto, in esecuzione di un’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari, il 51enne Gerardo Biancofiore, presidente regionale e provinciale dell’Ance.

Le indagini – coordinate dal Sost. Proc. della Repubblica presso il Tribunale di Foggia, Dr. A. Di Giovanni -, erano partite il 7 dicembre 2016, dopo la denuncia presentata dal Sindaco di Cerignola, Metta, relativa a una tentata corruzione. Il sindaco ha riferito infatti di aver “ricevuto una scatola di biscotti contenente la somma di ventimila euro”.

Le indagini hanno acclarato la responsabilità, tra gli altri, dell’odierno arrestato, a carico del quale sono emersi gravi indizi di reità in ordine ai fatti indicati. Questo è emerso “dalle dichiarazioni discordanti rese dinanzi al P.M. in sede di interrogatorio degli indagati, e dal contenuto degli sms che gli stessi si sono scambiati prima e dopo ii fatto di reato denunciato“.

Secondo l’ipotesi accusatoria dietro al “cadeau” della somma di denaro a Metta vi era l’intenzione degli imprenditori Rocco Bonassisa e Gerardo Biancofiore di essere “favoriti nell’approvazione di un progetto di finanza legato alla realizzazione del sesto lotto della discarica di rifiuti per l’impianto SIA di Cerignola”.

Gerardo Biancofiore, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato nella sua abitazione per rimanere agli arresti domiciliari, a disposizione della competente A.G..

Redazione StatoQuotidiano.it

Scatola con 20mila euro al sindaco Metta, arrestato Biancofiore ultima modifica: 2017-11-01T10:39:01+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi