Cronaca

Longo: “10 mesi e Mongelli ancora rinvia il consiglio sulla sanità”


Di:

Il consigliere comunale Bruno Longo (archivio, fonte image: foggiaefoggia.com)

Bari – “OCCORRONO nove mesi al centrosinistra di Mongelli e co. per convocare il consiglio comunale sulla sanità foggiana, in dispregio ad ogni regola politica, ma soprattutto in dispregio alla legge ed al regolamento dell’Aula, che impone i termini di 20 giorni massimi per discutere di un argomento, quando la richiesta è formulata da un quinto dei consiglieri assegnati”.

“Il sindaco Mongelli,che fallendo clamorosamente la sua mission da sindaco, sta tentando di fare il candidato alla camera dei deputati nella lista di Vendola, con un argomento che ha fatto scalpore e che vede la giunta Vendola coinvolta. L’incapacità dei massimi vertici gestionali scelti non per competenza (come ampiamente risulta da intercettazioni telefoniche ed ambientali) ha prodotto sul territorio disfunzioni e disagi in città e provincia, con l’aumento delle già chilometriche liste di attesa per esami strumentali e diagnostici,ma soprattutto con l’aumento dei viaggi della speranza in strutture sanitarie extra regionali, recentemente valutabili in circa 50.000 spostamenti di malati,che o non si fidano delle professionalità locali o vogliano accorciare i tempi delle liste di attese in regioni più efficienti”. Lo ha detto in una nota il consigliere comunale di Prima Foggia Bruno Longo.


Redazione Stato

Longo: “10 mesi e Mongelli ancora rinvia il consiglio sulla sanità” ultima modifica: 2011-12-01T21:17:59+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi