BAT
Passeggeri lamentano di viaggiare stipati come sardine

Disagi e ritardi sui treni Fs in Puglia

Di:

(ANSA) – BARI, 1 DIC – Passeggeri stipati come sardine stamani sui treni delle Ferrovie dello Stato sulla tratta regionale Barletta-Bari a causa di un guasto al Barletta-Fasano che si è fermato alla stazione di Bari-Santo Spirito. L’avaria, verificatasi attorno alle 7:10, ha provocato ritardi fino alle 8:30 a 12 treni regionali (tra i 15 e i 30 minuti), ad un Intercity e a due Frecce. La situazione – assicurano da Trenitalia – sta tornando alla normalità. I disagi sono stati notevoli per i pendolari che lamentano di viaggiare sempre, nelle ore di punta del mattino, in piedi e ammassati.



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • Redazione

    TRENITALIA REGIONALE PUGLIA: GUASTO AL TRENO BARLETTA FASANO PROVOCATO DA UN URTO CON UN OGGETTO

    Bari, 1 dicembre 2016

    E’ stato l’urto con un oggetto a provocare questa mattina il guasto al treno regionale Barletta-Fasano mentre era in viaggio tra Giovinazzo e Bari Santo Spirito. Il macchinista e alcuni viaggiatori hanno avvertito il rumore e subito dopo il treno si è fermato.

    I 300 viaggiatori a bordo sono giunti a Bari Santo Spirito alle 8. 20 con circa un’ora di ritardo e hanno proseguito il viaggio con i treni successivi.

    Due treni metropolitani sono stati cancellati e altri 12 hanno registrato ritardi fino a mezz’ora.

    I tecnici di Trenitalia, intervenuti sul posto, hanno condotto il convoglio in officina ed per le necessarie operazioni di manutenzione.

    Alessandra Passeri

    Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A.

    Direzione Centrale Brand Strategy e Comunicazione


  • LA NAZIONE PIU' CORROTTA E SCALCINATA DEL PIANETA!

    IN ITALIA SI VIAGGIA PEGGIO CHE NELLE ANDE CILENE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati