Stato prima
Fonte ANSA

Referendum, Prodi: “Sento il dovere di rendere pubblico il mio Sì”

Di:

(ansa) “Anche se le riforme proposte non hanno certo la profondità e la chiarezza necessarie, tuttavia per la mia storia personale e le possibili conseguenze sull’esterno, sento di dovere rendere pubblico il mio sì, nella speranza che questo giovi al rafforzamento della nostre regole democratiche soprattutto attraverso la riforma della legge elettorale”. Lo dice, attraverso una nota, l’ex presidente del Consiglio e fondatore dell’Ulivo Romano Prodi. (ansa)



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • CHI VOTA SI VOTA ANCHE Q8 ENERGAS

    IL MORTADELLONE DEL FAMIGERATO CAMBIO LIRA EURO A 1,936,27… E TI PAREVA CHE NON PUBBLICIZZAVA IL SI! HAI INGUAIATO L’ITALIA E NON TI BASTA???


  • Il partigiano

    Ecco un altro emerito faccia di fondoschiena! Che bei paladini al SI piuttosto che votare al SI mi faccio fucilare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati