30 luglio 2014 - Aggiornato alle

Stato Quotidiano

Addizionale regionale all’IRPEF: rideterminata per il 2012

Addizionale regionale all’IRPEF: rideterminata per il 2012
02 gennaio
18:57 2012
condividi

Nichi Vendola alla festa di Sinistra Ecologia e Liberta' (© Marco Merlini / LaPresse)

Bari – CON delibera n.2871 del 20 dicembre 2011 Delibera) la giunta regionale ha provveduto a determinare, per scaglioni di reddito, le seguenti maggiorazioni all’aliquota dell’addizionale regionale all’IRPEF di base:
- per i redditi sino a euro 15.000: 0,3 per cento;
- per i redditi oltre euro 15.000 e sino ad euro 28.000: 0,3 per cento;
- per i redditi oltre euro 28.000 e sino ad euro 55.000: 0,5 per cento;
- per i redditi oltre euro 55.000 e sino ad euro 75.000: 0,5 per cento;
- per i redditi oltre euro 75.000: 0,5 per cento. Tanto si è reso necessario per concorrere alla copertura dei disavanzi sanitari ed in base all’articolo 28, comma 1,del Decreto Legge 6 dicembre 2011, n. 201 (Disposizioni urgenti per la crescita, l’equità e il consolidamento dei conti pubblici). La delibera è pubblicata nel bollettino ufficiale regionale n. 200 del 29 dicembre 2011.


Redazione Stato

Tags
Vota questo articolo  

Articoli correlati

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti al momento, ne vuoi aggiungere uno?

Scrivi un commento

Scrivi un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi richiesti sono evidenziati *