LavoroManfredonia

Mobilità scuola 2017/2018: testo dell’ipotesi di contratto


Di:

Bari. Conclusa positivamente, con la sottoscrizione della pre-intesa, la trattativa per il rinnovo del CCNI (Contratto Collettivo Nazionale Integrativo) sulla mobilità di tutto il personale docente, educativo ed ATA della scuola per l’anno scolastico 2017/2018.

Testo dell’Ipotesi di contratto
La FLC CGIL ha espresso soddisfazione per il positivo risultato raggiunto e chiede che ora si proceda rapidamente alla sottoscrizione anche dell’accordo sulle procedure e modalità di assegnazione dei docenti dagli ambiti alle scuole in attuazione dell’Intesa politica sottoscritta con il Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli il 29 dicembre 2016.

Il nuovo testo sottoscritto si profila come un contratto profondamente innovativo rispetto sia a quello dello scorso anno, che rispetto a quelli degli anni passati.

Le principali novità del contratto
La FLC CGIL, insieme agli altri sindacati, ha posto come condizione per la sottoscrizione di questa pre-intesa, al fine di non procrastinare ulteriormente i tempi per l’acquisizione dell’autorizzazione alla firma definitiva da parte di funzione Pubblica e MEF, la sottoscrizione di una dichiarazione congiunta (leggi) in cui, da un lato l’amministrazione si impegna a dare corso rapidamente a quanto concordato nell’intesa politica del 29 dicembre scorso, mentre dall’altro i sindacati si impegnano a sottoscrivere in via definitiva il nuovo contratto della mobilità solo in presenza della sottoscrizione anche di questo secondo accordo.

Mobilità scuola 2017/2018: testo dell’ipotesi di contratto ultima modifica: 2017-02-02T10:49:18+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This