Manfredonia
Proposta progettuale elaborata dall'Agenzia del Turismo

Realizzazione “Carnevale Manfredonia” 2017, Comune dispone contributo di 200.000 euro

"La prossima edizione del Carnevale sarà caratterizzata in modo particolare dalla rinnovata fruibilità di numerosi beni culturali"

Di:

Manfredonia. CON recente delibera, la Giunta comunale di Manfredonia ha approvato la proposta progettuale elaborata dall’Agenzia del Turismo “Carnevale di Manfredonia 2017“, manifestazione prevista nel Documento Unico di Programmazione adottato dalla Giunta Comunale con deliberazione n. 264 del 09/12/2015, approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 46 in data 22 dicembre 2015.

Da qui, è stato concesso all’Agenzia del Turismo un contributo pari a € 200.000,00 per il coordinamento e la realizzazione del Carnevale 2017. E’ stato deliberato di procedere al prelevamento dal Fondo di riserva del Bilancio comunale 2016-2018 della somma di € 100.000,00 e di rimpinguare, attraverso l’importo prelevato, il capitolo PEG n. 4043 “Spese Carnevale Dauno”. “E posto a carico dell’Agenzia del Turismo e, per essa al suo Amministratore Unico, l’obbligo di osservare la normativa in materia fiscale e tributaria, di provvedere alla presentazione del piano finanziario delle entrate e delle uscite e, ad avvenuta realizzazione delle iniziative, alla redazione del conto consuntivo con allegati i relativi giustificativi di spesa pari alle risorse ottenute e utilizzate”.

“Sarà necessario adottare, da parte dell’Agenzia del Turismo, ogni iniziativa utile al contenimento dei costi e all’incremento dei ricavi, al fine di ottenere, nell’utilizzo del
contributo comunale concesso, economie utilizzabili per successive iniziative di promozione turistica del nostro territorio durante l’anno”.

Le motivazioni. ”(..) le iniziative organizzate per il Carnevale 2017 si inseriscono in una più ampia programmazione di valorizzazione del patrimonio culturale della Città di Manfredonia. Esse coinvolgono ogni anno migliaia di persone, tra maestranze e figuranti, prevedono numerosissime manifestazioni collaterali, e sono caratterizzate da grande partecipazione di pubblico. Il Progetto Carnevale 2017 prevede una programmazione strategica di area vasta per la promozione del turismo tematico. Il Carnevale, inoltre, svolge un’azione di attrazione ed è in grado di calamitare attenzione e movimenti in ambito interregionale e in prospettiva anche nei confronti del mercato nazionale e propone Manfredonia quale sede funzionale di coordinamento, programmazione e gestione di percorsi e itinerari nel territorio circostante.

La 63^ edizione del Carnevale sarà caratterizzata in modo particolare dalla rinnovata fruibilità di numerosi beni culturali oggetto di intervento con i POIn Attrattori Culturali, Naturali e Turismo. Questa nuova condizione favorevole permetterà l’organizzazione e la promozione di pacchetti turistici su più giorni, che prevedono diverse combinazioni di visite ai beni culturali e di partecipazione agli eventi. Per promuovere l’offerta turistica rivolta agli attrattori culturali ed ambientali è prevista una adeguata attività di Comunicazione e Promozione. L’organizzazione di pacchetti di visita e di soggiorno saranno quest’anno rafforzati Infine, essendo Manfredonia sede di diversi musei, tra i quali il Museo Archeologico Nazionale (ora Polo Museale
Regionale della Puglia), importanti attrattori culturali (la Basilica di Santa Maria Maggiore di Siponto e l’Abbazia di San Leonardo, risalenti al XII sec) e notevoli siti archeologici, un evento di grande richiamo quale il Carnevale raggiunge l’obiettivo della valorizzazione dei beni culturali, con iniziative quali open days e visite guidate ad hoc che si tengono durante le manifestazioni.

Con le manifestazioni in programma si punta, inoltre, alla creazione di un’immagine e di una politica di comunicazione per il posizionamento del Carnevale di Manfredonia come destinazione turistica in ambito interregionale per il raggiungimento dei seguenti obiettivi:
1. Promuovere il Carnevale quale attrattore turistico;
2. Organizzare e promuovere pacchetti turistici;
3. Sviluppare un sistema di offerta integrata tra eventi e attrattori turistici di Manfredonia e del
territorio circostante;
4. Realizzare attività di comunicazione e promozione per migliorare la visibilità e l’attrattività turistica
del Carnevale;
5. Promuovere a livello nazionale e attirare sponsor e investimenti esterni;
6. Promuovere Manfredonia quale meta turistica nel periodo di febbraio-marzo;
7. Incrementare le presenze e gli arrivi nel periodo febbraio-marzo;
8. Promuovere occasioni di visita culturale del territorio di Capitanata”.

Da evidenziare come la somma disposta dall’Ente è inferiore a quanto richiesto dall’Agenzia del Turismo per il coordinamento e realizzazione del Carnevale 2017, corredato dal programma di massima e dal bilancio previsionale da cui si evince che “il contributo richiesto a questo Ente ammonta a € 230.000,00 oltre a ulteriori 36.000,00 per interventi strutturali sui capannoni danneggiati da incendio”.

allegato
n023 del 31012017

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT – RIPRODUZIONE RISERVATA

Realizzazione “Carnevale Manfredonia” 2017, Comune dispone contributo di 200.000 euro ultima modifica: 2017-02-02T20:03:39+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
8

Commenti


  • Luigi

    Mettetevi d’accordo se è la 63^ o la 64^ edizione e poi ci dite per ogni ospite il compenso spettante e i vari premi ai carri e gruppi vincitori, insomma questi €.200.000,00 come verranno e a chi verranno distribuiti?!?


  • Sorridi sei a Manfredonia: la città dei balocchi

    Il carnervale -. Fa comodo ai signorotti del potere per gestire le masse balocche. Genitori che hanno reddito zero e devono spendere centinaia di euro per assecondare le necessità della filiera feudale ossia assecondare gli ordini dall’alto per far partecipare i figlioletti al carnevale..


  • Luigi

    Il carnevale serve per divertirsi e festeggiare, ma in questo paese non c’è niente da festeggiare e nulla per cui divertirsi e questi soldi li distribuissero alla povera gente o dare lavoro a molte famiglie che lo hanno perso e che non riescono a trovarlo, se volete che la città cresca e si fermi l’esodo che ogni anno attanaglia la NS città… Ma u municip’ n’ ton’ cuscenz’…


  • Il pingone sulla scheda elettorale

    200 mila euro di risorse pubbliche non sono d’accordo queste risorse a titolo di sponsore li dovevano versare (anche di più) bar, ristoranti, negozi di vendita di cianfrusaglie etc..che nei giorni di carnevale e nelle feste in genere incassano milioni di euro!


  • ADL

    Ma Scarano non aveva detto che erano 300.000? Ah, Scarano sei un birbantello.


  • Un emigrato per disperazione

    Anziché lamentarvi e piangere miseria iniziate ad agire! Bloccate le sfilate in segno di protesta


  • Popolo di balocchi/e e masochisti/e

    Bravo emigrato! Ottima osservazione. Ii 57 mila circa balocchi se non lo sai non lo faranno mai. Sai il motivo? Più patiscono severe sodomizzazioni sociali è più godono e gli effetti e la gratitudine verso di chi infierisce selvaggiamente su di loro la manifestano (puntualmente nella cabina elettorale) e più diventano sottomessi e servili al potere. Si lamentano della sporcizia, delle tasse, delle opere inutili, del disastro della raccolta differenziata, della disoccupazione, delle scuole senza mense, dei treni che con ci sono più, con un ospedale che riduce annualmente le sue funzioni primarie che tempi addiettro assicurava, si lamentano che il mostro energas è entrato in città a loro insaputa, si lamentano delle paludi e degli scempi, si lamentano di debiti da sudamerica da parte del comune, si lamentano di tutto e poi alla fine premiano coloro i quali a loro dire sarebbero i responsabili dei loro patimenti. Quindi: i sipontini e sipontini hanno bisogno ancora di essere bastonati più forte anzi fortissimamente! Più soffrono è più sono grati al potere.


  • Corto Maltese

    Manfredonia sarà il paese dei balocchi, ma è pure il paese di 4 cretini che credono che togliendo il carnevale si elimini la povertà nel mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi