FoggiaSport
Sabato 5 marzo (ore 15) i rossoneri affronteranno al “Degli Ulivi” di Andria i padroni di casa della Fidelis

Foggia verso il derby, Iemmello: “Andria squadra agguerrita”

Il Giudice Sportivo ha colpito pesantemente i rossoneri

Di:

Foggia. Archiviato l’ottimo successo contro la Lupa Castelli, per il Foggia è il momento di guardare avanti. Sabato 5 marzo (ore 15) i rossoneri affronteranno al “Degli Ulivi” di Andria i padroni di casa della Fidelis; la settimana che anticipa questo derby molto sentito dalle tifoserie dei due club ha già preso il via, oltre che con la ripresa degli allenamenti e con le parole di bomber Iemmello in conferenza, con qualche novità dal punto di vista di squalifiche e divieti.

Nel pomeriggio di ieri, la parola a Pietro Iemmello, che ha raccontato le difficoltà delle scorse settimane e ciò che il Foggia si aspetta dai prossimi match: “Ho rivisto i due gol annullati (contro la Lupa Castelli), il primo era in fuorigioco, e anche il secondo, di poco; quando vinciamo quattro o cinque a uno non segno mai. Per noi è una vittoria, per come si era messa la partita e per la settimana passata, fondamentale per riprendere il nostro cammino e le nostre certezze; non il massimo come si è chiuso il primo tempo, poi è venuto fuori il carattere di questa squadra. Anche fisicamente ora sto bene, però per come giochiamo noi è più importante l’aspetto mentale. Le difficoltà personali nell’ultimo mese? Sono state dette tante cose, nessuna vera: la verità la sappiamo io ed il mister, se ha scelto così lo ha fatto soprattutto per me, guardando i risultati non posso che ringraziarlo; il non giocare fa star male qualsiasi giocatore, amiamo ciò che facciamo e vorremmo giocare sempre, ma tutto è stato fatto in buona fede. De Zerbi è stato bravo nell’avere il coraggio di tenere fuori il capocannoniere, un altro allenatore avrebbe magari agito diversamente. La gara con l’Andria? Mi aspetto una squadra agguerrita” – spiega –“che in casa ha fatto le sue fortune, nessuno è passato lì, quindi, secondo me, è la partita più difficile delle ultime dieci; all’andata si sono presentati qui organizzati, con un’idea tattica importante che ci ha messi in difficoltà. Giocano in casa, vorranno far vedere che il momento negativo è passato. La classifica ad oggi è relativa, ci si alterna in vetta, chi avrà la costanza di fare un filotto di vittorie penso che possa acquisire una sicurezza importante per il finale”.

Il Giudice Sportivo ha colpito pesantemente i rossoneri, squalificando per tre turni Antonio Narciso, espulso durante la sfida contro la Lupa Castelli: a giustificazione della sanzione comminata all’estremo difensore rossonero, apparsa troppo severa visto che il rosso diretto è stato sventolato per un fallo di gioco, l’organo federale ha aggiunto tra le motivazioni quella secondo cui Narciso “espulso, si rivolgeva verso un assistente arbitrale, che non aveva modo di ascoltarlo, e gli rivolgeva una espressione offensiva”. Lo stesso calciatore ha spiegato, tramite un comunicato apparso sul sito ufficiale della società, di aver redarguito nell’occasione il compagno Loiacono, non rivolgendo alcuna offesa nei confronti della terna arbitrale. Comminati inoltre 1000 euro di multa (per petardi esplosi sugli spalti) ed un’ammonizione nei confronti del team manager Valente, per comportamento non regolamentare.

Il derby tra Foggia e Fidelis, come detto, è molto sentito dalle due tifoserie e giudicato ad “alto profilo di rischio”, dunque nella giornata di ieri è arrivata una decisione prevedibile da parte del Prefetto della Provincia di Barletta-Andria-Trani, la dott.ssa Minerva, che ha vietato la trasferta ai tifosi rossoneri nella città federiciana, stabilendo, tramite una nota ufficiale “il divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella Provincia di Foggia e nei Comuni di Margherita di Savoia, San Ferdinando di Puglia e Trinitapoli e contestuale sospensione dei programmi di fidelizzazione della società Foggia Calcio per i residenti nella Regione Puglia”.

(A cura di Salvatore Fratello, salvatore.fratello@outlook.com)

Foggia verso il derby, Iemmello: “Andria squadra agguerrita” ultima modifica: 2016-03-02T13:31:10+00:00 da Salvatore Fratello



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi