Cronaca
Nota stampa

ICARO: “Un defibrillatore per i nostri figli”

Di:

Foggia. Il Consorzio Icaro di Foggia ringrazia genitori e ditte che hanno contribuito all’acquisto di defibrillatori per l’asilo nido “Mondo Piccolo” – la scuola dell’infanzia “Piccole Tracce” e il centro educativo e sportivo “De Leonardis”. I rappresentanti del Consorzio Icaro, consolidata realtà locale in ambito sociale e di supporto ai minori (profilo scolastico e ricreativo), sono lieti di rendere pubblico ringraziamento a coloro che hanno reso possibile l’acquisto di defibrillatori di ultima generazione, necessari per affidare in serenità i nostri figli alle strutture scolastiche di Via G. Gentile e para-scolastiche di Via Alfieri (presso il quartiere Cep). Si ringraziano in particolare alcuni genitori e diversi sponsor privati che hanno mostrato una sensibilità particolare nel dotare di defibrillatori gli asili, le scuole e i centri educativi che, complessivamente, ospitano oltre 100 minori e che, grazie a loro, potranno praticare in tutta tranquillità le loro attività. Un gesto di “cuore” – come lo definisce Francesca Porciatti, coordinatrice pedagogica degli asili – questo impegno che ha consentito la realizzazione del progetto salvavita. Tutto questo nel perseguimento dell’obiettivo comune di offrire non solo servizi qualitativamente validi, ma anche realizzati nel rispetto delle norme di sicurezza e di salvaguardia dei piccoli ospiti.

Redazione Stato Quotidiano.it

ICARO: “Un defibrillatore per i nostri figli” ultima modifica: 2016-03-02T13:24:59+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi