FoggiaSan Severo
Intervento dei militari dell'Arma

San Severo, 5.5 kg di cocaina nell’abitazione di una donna: valore 500.000 euro

La donna, dopo le formalità di rito, veniva tradotta presso il carcere di Foggia. La droga sequestrata ha un valore nel mercato al dettaglio dello spaccio di circa 500.000 euro

Di:

San Severo. Durante il fine settimana appena trascorso, i Carabinieri della Compagnia di San Severo hanno eseguito una vasta e capillare azione di controllo del territorio, incentrata in particolar modo in azioni di contrasto ai reati inerenti il traffico di sostanze stupefacenti e ai reati predatori.

L’esito di questa vasta operazione ha portato alla scoperta di un deposito di circa 5,5 KG di cocaina purissima, occultata all’interno di un garage in San Severo. Infatti, dopo un prolungato servizio di monitoraggio e osservazione dell’abitazione, i militari hanno deciso di effettuare una perquisizione presso l’abitazione di Angela Stella, classe ’71. Le ricerche venivano estese ad un box auto di pertinenza dell’abitazione. All’interno del garage i militari notavano un’intercapedine ricavata nel muro e sigillata con una cornice metallica. Proprio all’interno di questa intercapedine, custodita in alcune borse termiche, i Carabinieri rinvenivano il grosso quantitativo di sostanza stupefacente. La donna è la moglie di Antonio Cristiano, arrestato dagli stessi Carabinieri il 3 febbraio, quando, sempre all’interno dell’abitazione vennero rinvenuti circa 15 kg di hashish, una pistola con matricola abrasa e 8 ordigni artigianali. Oltre alla cocaina, è stato rinvenuto un bilancino di precisione e numerosi manoscritti, una sorta di vero e proprio libro contabile in cui erano stati annotati con precisione cessioni e acquisti della sostanza e che adesso sono al vaglio dei Carabinieri. La donna, dopo le formalità di rito, veniva tradotta presso il carcere di Foggia. La droga sequestrata ha un valore nel mercato al dettaglio dello spaccio di circa 500.000 euro.

Redazione Stato Quotidiano.it – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi