Foggia
Si fa riferimento agli istituti "Santa Chiara-Pascoli" e della "Alighieri-Cartiera"

“Scongiurata perdita autonomia 2 istituti scolastici foggiani”

"È questa un’importante tappa – sottolinea l'assessore Lioia – per la definizione finale dell’organizzazione scolastica"

Di:

Foggia. È stato approvato dalla Regione Puglia il piano di dimensionamento per l’anno scolastico 2016-2017 della rete scolastica relativa alle scuole primarie e secondarie di primo grado della città di Foggia. Il documento ha avuto il via libera dopo aver ottenuto i pareri positivi delle organizzazioni sindacali, della Provincia di Foggia e dei vari gradi dell’Ufficio scolastico regionale. Il piano prevede, così come è nello spirito della legge, la creazione di un altro istituto comprensivo “Santa Chiara-Pascoli-Altamura” e la riorganizzazione della scuola “Alighieri-Cartiera” cui si aggiungono le borgate e della “De Amicis” che si completa con la “Pio XII”, attualmente in reggenza.

«Di concerto con il sindaco Franco Landella, abbiamo scongiurato la perdita di autonomia della “Santa Chiara-Pascoli” e della “Alighieri-Cartiera” – spiega l’assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Foggia, Claudia Lioia –, particolarmente sofferenti per il calo demografico della zona centrale della città, e viene ridimensionato numericamente l’istituto comprensivo “Foscolo-Gabelli” che supera attualmente il numero di iscritti previsto per legge. Si rispetta in questo modo la media degli alunni per plesso scolastico così come dettato dalla Regione Puglia, con conseguente consolidamento della dirigenza. della scuola dell’obbligo nella nostra città con l’obiettivo di erogare il servizio scolastico al fine di programmare un’offerta formativa sempre più funzionale alle esigenze del territorio».

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi