Capitanata
"Ci siamo riusciti e lo abbiamo approvato in Consiglio Comunale"

Tagli agli sprechi, meno tasse, approvato bilancio ad Apricena

"Senza dimenticare i 150mila euro stanziati per le borse lavoro, anch’esse in partenza, che daranno una occasione di occupazione a oltre 200 persone"


Di:

Apricena – Il Consiglio Comunale approva il Bilancio preventivo 2015, con largo anticipo rispetto alla storia passata di Apricena e con interventi che puntano alla ripartenza dell’occupazione, ad alleggerire il carico di tasse e, soprattutto, ad eliminare gli sprechi. “Rivendichiamo con orgoglio la paternità di questo Bilancio – sottolinea il Sindaco Antonio Potenza – il cui iter è iniziato a fine 2014. Avevamo l’obiettivo di chiuderlo con almeno sei mesi di anticipo rispetto al solito, per avere sin da subito la cognizione delle nostre capacità di intervento. Ci siamo riusciti e lo abbiamo approvato in Consiglio Comunale, ratificando di fatto quello che già il 13 marzo scorso avevamo condiviso con i Cittadini, nella grande manifestazione di Casa Matteo Salvatore”.

“In questi mesi – ha spiegato in Assemblea il Capogruppo Consiliare Katia Biondi – abbiamo studiato voce per voce tutta la spesa del Comune di Apricena, focalizzandoci su quegli sprechi che per troppi anni questo Ente ha portato avanti. A partire dalle utenze e dagli immobili da riqualificare, abbiamo fatto tagli intelligenti, non lineari, che ci hanno permesso di ottenere nuovi capitoli da destinare ad altre attività, finalizzate alla crescita e allo sviluppo”.

“Da qui – ha proseguito Biondi – è stato possibile, ad esempio, pubblicare i bandi per contributi dello smaltimento dell’amianto, del rifacimento dei marciapiedi e delle facciate. Iniziative che, unite ai tanti cantieri pubblici aperti (Green Way, Palazzo Paolicelli, Scuola Padre Pio, Cimitero, Piazza Campo dei Fiori e Largo Sant’Antonio, ecc) e quelli in partenza (secondo lotto “Scolmatore”, Chioschi, Rotatoria S.S. 89, Ponte in Pietra in via Galasso, Fogna Bianca, manto erboso Arena Garibaldi ecc) daranno un grande impulso all’occupazione sul nostro territorio. Senza dimenticare i 150mila euro stanziati per le borse lavoro, anch’esse in partenza, che daranno una occasione di occupazione a oltre 200 persone”.

“Oltre a questo – riprende Potenza – dopo decenni abbiamo finalmente abbassato le tasse ai Cittadini di Apricena. Dalla prossima scadenza del 15 aprile, infatti, pagheremo meno sulla bolletta dei rifiuti. Un risultato eccezionale raggiunto grazie al grande lavoro fatto dai Cittadini nella differenziazione dei rifiuti e alla riorganizzazione del servizio effettuata dalla nostra Amministrazione. Inoltre, abbiamo ridotto del 20% la tassa dell’occupazione del suolo pubblico per i commercianti e dimezzato loro quella sullo smaltimento dell’immondizia. E stiamo operando una razionalizzazione dei costi del contenzioso legale. Purtroppo anche lì abbiamo ereditato un buco spaventoso, con avvocati che reclamano parcelle di centinaia di migliaia di euro da anni”.

“La nostra maggioranza consiliare – sottolinea il Primo Cittadino – ha votato con convinzione e compatta le misure contenute in questo Bilancio. Iniziative che guardano allo sviluppo e alla crescita del nostro territorio. Spiace prendere atto di una minoranza che ha perso una ulteriore occasione, mettendo il veto su ogni punto, a prescindere.

Saranno loro a dover spiegare ai Cittadini, ad esempio, per quale motivo si oppongono alle borse lavoro, alla riduzione delle tasse o al fornire contributi economici per la realizzazione di cantieri. Noi proseguiamo coesi su questa strada, nell’interesse dei Cittadini di Apricena. Ai quali, nel frattempo, auguriamo una Pasqua serena e di felicità”.

Redazione Stato

Tagli agli sprechi, meno tasse, approvato bilancio ad Apricena ultima modifica: 2015-04-02T19:31:25+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi