Manfredonia
"Portando con sé gli strumenti necessari alla raccolta e allo smaltimento"

ASE Manfredonia: “Padrone obbligato a raccogliere escrementi lasciati dal cane per strada”

"Invitiamo i proprietari di cani ad una profonda e reale presa di coscienza dei propri comportamenti ‪#‎differenziamoci"

Di:

Manfredonia. ”Come previsto dalla Legge (Art. 2052 cod. civile)”Il padrone ha l’obbligo di raccogliere gli escrementi lasciati dal cane per strada portando con sé gli strumenti necessari alla raccolta e allo smaltimento (sacchettino di plastica)”. Nonostante i costanti interventi di ‪#‎ASE‬ per garantire igiene e decoro degli spazi pubblici, quello delle deiezioni canine resta un vero e proprio problema per Comune di Manfredonia, figlio di uno scarsissimo senso civico che nuoce all’immagine della città ed alla salute delle persone. Invitiamo i proprietari di cani ad una profonda e reale presa di coscienza dei propri comportamenti ‪#‎differenziamoci”.

Vademecum
Focus “Doveri e responsabilità del padrone del cane”



Vota questo articolo:
20

Commenti


  • quante chiacchiere

    Facciamo le multe e poi vedi che la prossima volta ci pensano.quando ci muoviamo?e per gli schiamazzi notturni? E le strade sporche , piene di cartacce e lattine?Basta con il degrado.Vogliamo parlare anche degli uappi che si fanno padroni della strada e in certe strade non si puo’ piu’ passare perche’ bisogna stare attenti?Basta venire in via Versentino e vedere.Giro la richiesta al sindaco e forze dell’ordine per pattugliare la strada.grazie


  • Antonello Scarlatella

    Giustissimo cio’ che scrive ASE.
    Il problema e’ che se non si inizia a sanzionare un po di cittadini, maleducati ed indisciplinati i problema non si risolve.
    Ripeto obbligare quindi i proprietari dei cani a portare con sé paletta e busta al seguito. Pena sanzione anche se l’animale non sta defacando.
    Ieri mattina, Corso Manfredi, in zona Piazza del Popolo alle ore 9 un esercente ha dovuto lavare il marciapiede davanti al suo negozio, perche’ un incivile di padrone di cane l’aveva fatto cacare davanti al negozio.
    Vi garantisco che lo stronzo era molto grosso.


  • Manfredonia è un un oceano infinito di deiezioni canine

    chiacchere.
    chiacchere…
    chiacchere
    FATTI E NON PAROLE SIAMO STUFI DI DI RISCHIARE DI SPACCARCI LE OSSA A CAUSA DELLE FECI SIAMO STUFI DI PORTARCI PUZZA E MICROBI IN CASA SIAMO STUFI!!


  • Poveri cani con tanti stronzi come accompagnatori.

    MULTATELI SENZA PIETA’!

  • E perché in via dei mandorli tra il bar è l’asilo,panetteria e farmacia,un caccatoiio pubblico,che inciviltà!!!! Questa città sempre più nel degrado!!!!!


  • Francesco

    Multe s raffica a sti incivili


  • anticacca

    Prendiamo la cacca da terra e tiriamola addosso ai proprietari dei cani che li fanno defecare in strada. Poi, ci denunciassero pure se ne hanno il coraggio.


  • Raffaella

    Se incominciano (e me lo auguro) a fare le multe ci ritroveremo assaliti da cani abbandonati perché adesso fanno i fighi per moda con i loro bestioni ma mettigli a raccogliere la ……


  • Karmine56

    Anche Orta Nova, come Manfredonia, sta diventando una città di “—“.


  • francesco

    Le persone incivili sono dappertutto tra chi ha i cani e chi non li ha. Giustamente chi ha un cane ha il dovere di raccogliere gli escrementi e per fortuna sono tanti. Tra chi non ha i cani purtroppo ci sono vandali che rigano le,auto, che rompono le strutture pubbliche ( panchine, lampioni, monumenti, cestini per immondizia) che scrivono sui muri, che sporcano l’ambiente con lattine carte cicche di sigarette, gomme da masticare, che buttano sacchi di immondizia e materiale di ogni tipo fuori dai cassonetti (magari bruciati), che schiamazzano in tutte le ore della giornata.Tutto cio’ con costi sociali elevatissimi in termini economici e di convivenza. Purtroppo i secondi (tra chi non ha i cani) sono tanti. Fermo restando che gli incili sono tutti da rimproverare e multare i secondi sarebbero anche da bastonare.


  • IL TURISTA

    bisogna mettere una tassa di imondizia per chi possiede un caca cane 1000e annue in piu cip per tutti ,e una sezione di vigilanza per questa gente da multare


  • DUBBIOSO

    e dei randagi che dite?
    per il viale miramare ogni mattina ci sono tre o quattro cani che gironzolano senza il padrone.
    che fine ha fatto lo scuter con l’aspiratore? (altri soldi spesi inutilmente).


  • ze peppe barese

    Con gli oltre cento dipendenti dell’ass, dovremmo avere le strade pulite con la cera…
    Poi è giusto sanzionare i padroni dei cani e tutti i manfredoniani più che incivili


  • Miss Steele

    Qui, dall’alto, hanno trovato una soluzione migliore… Anzichè sanzionare ci hanno messo il signore con tanto di scooter pronto a raccogliere il tutto!!


  • armero

    Io mi sono convinto che senza MULTE il problema non si risolve poi penso la multa all’auto si fa quanto non c’è il propietario si fa e via quella al propietario di cane si dovrebbe fare faccia a faccia con il propietario forse è questo il motivo delle mancate multe quanti vigili possono andare ????
    intanto noi annegheremo nella merda vergogna SINDACO SVEGLIA
    PS per gli animalisti lo sappiamo che Manfredonia ha altri problemi sappiamo tutto non siate patetici e ridicoli sulla disoccupazione e sui giovanio che rompono le bottiglie qui il tema è SIAMO STUFI DELLE CACCHE DEI CANI e DELLA MALEDUCAZIONE ARROGANZA DI CERTA GENTE


  • Giorgio

    Caro Antonello, ti assicuro che il “vero” —molto grosso era il padrone del cane!


  • Gino5st

    Sono tutti amanti degli animali


  • BASTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Se notate feci di cane per terra quel dire che sono passati un suino/a e un cane.


  • agguerrito

    “Francesco” …….Unico commento sensato…..


  • RIONE CROCE BRONX

    Qui è il top..merde di cane e pisciate e pisciate di uomini e donne, stranieri e italiani, sani di mente e malati di mente, anziani e ragazzini è un immenso cacatoio x cani e pisciatoio o vespasiano! Tutti a pisciare e a fare i porci comodi loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This