Manfredonia

Morto il sen. Nicola Ferrara. “Contributo innegabile per la Città”


Di:

Il senatore Nicola Ferrara, già sindaco di Manfredonia (ST)

Figura esemplare che ha legato virtuosamente il proprio nome e il proprio operato alla storia della città

Manfredonia – IL senatore 84enne Nicola Ferrara è deceduto improvvisamente ieri mattina, 1 maggio, nella sua abitazione a Manfredonia. Il sindaco Angelo Riccardi, la Giunta, il Presidente e il Consiglio Comunale di Manfredonia, interpretando il sentimento dell’intera cittadinanza, prendono viva parte al lutto che ha colpito la famiglia.

PROFILO – Nato a Manfredonia il 25 gennaio 1927, Nicola Ferrara si Laureò in Scienze economiche e Ccommerciali, e fu esponente di rilievo della Democrazia Cristiana. Apprezzato per la correttezza e l’onestà, fu sindaco di Manfredonia dal 1962 al 1966, e senatore della Repubblica dal 1979 al 1987, ricoprendo l’incarico di Segretario della Commissione Agricoltura e membro delle Commissioni Lavoro, Previdenza sociale, Igiene e Sanità durante la VIII e la IX legislatura. Guidò una delle prime amministrazioni di centrosinistra in Italia, che ebbe il merito di costruire l’Ospedale Civile di Manfredonia, intitolato a san Camillo De Lellis. Inaugurò la Biblioteca Comunale e presentò, con la firma di 20 senatori pugliesi, l’emendamento al Piano di riordino universitario, che diede l’avvio all’istituzione dell’Università di Foggia. Figura esemplare, Nicola Ferrara ha legato virtuosamente il proprio nome e il proprio operato alla storia della città.

“Innegabile il contributo che egli ha saputo offrire come pubblico amministratore allo sviluppo di Manfredonia, che perde un validissimo rappresentante delle istituzioni, il cui ricordo rimarrà indelebile nella memoria collettiva”, dice il sindaco Angelo Riccardi, al cui cordoglio si unisce l’intera Giunta Comunale, il Presidente Nicola Vitulano e i rappresentanti del Consiglio Comunale.

DE LEONARDIS – Il cordoglio di Giannicola De Leonardis, presidente della settima Commissione Affari Istituzionali. “La scomparsa del dott. Nicola Ferrara, una delle anime della Democrazia Cristiana in Capitanata, sindaco molto attento alle esigenze e agli interessi della propria città, Manfredonia, e protagonista attivo e partecipe dello sviluppo economico attraverso l’intuizione dell’industrializzazione, rappresenta un grave lutto per tutti noi. Si distinse particolarmente anche nel suo impegno da senatore per due legislature, sempre all’insegna dello Scudo Crociato che ha rappresentato il suo riferimento imprescindibile per tutta la vita spesa all’insegna del suo prossimo, sempre ispirato da Valori che è riuscito a tradurre in comportamenti esemplari e azioni memorabili e particolarmente significative. La sua morte produce in me profonda tristezza, ma al tempo stesso la convinzione che la sua vita, così densa di contenuti, lascerà un segno profondo che nessun tempo riuscirà a cancellare. A titolo personale e per l’Unione di Capitanata esprimo alla famiglia e alle persone care le più sentite condoglianze e la più profonda vicinanza e partecipazione in un momento così drammatico”, ha terminato De Leonardis nel comunicato.

Redazione Stato, riproduzione riservata

Morto il sen. Nicola Ferrara. “Contributo innegabile per la Città” ultima modifica: 2011-05-02T11:50:28+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This