ManfredoniaStato news
Le dichiarazioni

Giro d’Italia, il 13 maggio passaggio a Manfredonia

"Politica, sport e passione oggi raggiungono un grande obiettivo – aveva dichiarato l’assessore Piemontese – la Puglia verrà raccontata al mondo nel Giro di Italia"

Di:

Manfredonia. La tappa N.8 Molfetta-Peschici del 100° giro d’Italia, attraverserà – il prossimo 13 maggio 2017 – Manfredonia.

“Quando si decide di far partire il Giro d’Italia da Molfetta sino a Peschici si dà un messaggio chiaro, cioè che questo è un luogo che per la sua idea turistica, di mobilità lenta e di rapporto con la natura, vale la pena essere vissuto anche dopo il Giro d’Italia da chi dovesse venire qui a far parte di questo percorso. In Puglia non a caso parliamo di turismo esperenziale. Non puntiamo a un turismo di massa, vogliamo che i turisti vengano da noi e provino l’esperienza del nostro modello di vita. In questa regione si possono percorrere centinaia di chilometri guardando il mare, è una terra accessibile e facilmente raggiungibile in aereo, treno, auto, nave. Abbiamo tutte le infrastrutture che servono per dare seguito a questi grandi eventi e farli diventare degli inneschi di percorsi economici rilevanti. Ecco perché non mi ha meravigliato vedere tante imprese del territorio impegnate in questo progetto, che vede la convergenza di pubblico e privato. Ringrazio davvero tutti coloro che hanno reso possibile questo evento”, aveva detto Emiliano durante la conferenza stampa dell’evento.

mappa

mappa

Politica, sport e passione oggi raggiungono un grande obiettivo – aveva dichiarato l’assessore Piemontese – la Puglia verrà raccontata al mondo nel Giro di Italia. La presenza di un campione come Moser è emblematica per la nostra regione, perché il Giro d’Italia è un grande racconto del nostro Paese. E oggi nel racconto dell’Italia ci siamo noi, c’è la Puglia, con le sue bellezze e unicità.

A maggio vivremo due momenti importanti. Il 12 con l’arrivo ad Alberobello e il 13 con la tappa pugliese che parte da Molfetta, per attraversare realtà meravigliose come Trani, Barletta, Manfredonia, Monte Sant’Angelo, costa del Gargano sino a Vieste e Peschici. Un ringraziamento speciale al Coni e a Pugliapromozione. Abbiamo investito sul Giro d’Italia in Puglia per l’importanza sportiva dell’evento e perché lo consideriamo il più incisivo strumento di promozione del territorio per mostrare la bellezza dei nostri paesaggi in tutto il mondo”.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
9

Commenti


  • Michelantonio

    Speriamo che quel giorno non salti qualche TOMPINO di fogna, altrimenti faremo una figura di mer…
    L’alternativa sarebbe 1 giorno di digiuno cittadino, per non rischiare brutte sorprese.


  • Sto c.

    State attenti alle bici ancora ve le rubano


  • Nicola

    Poveri corridori, ma come faranno a passare con le strade piene di buche? pace all’anima loro!!


  • Tulipano Nero

    Ma da dove passano, in quale vie.


  • Tulipano Nero

    In quale vie passano. Da Manfredonia


  • Lecchino

    Sicuramente passano da viale Michelangelo 🙂 #IlbelloVieneOra

  • Appello alle istituzioni visto che la gara è prestigiosa ed è la centesima edizione del giro d’Italia qualche caxxo di buche le volete tappare almeno adesso .

  • Appello agli organi preposti visto che la gara è prestigiosa e una delle tappe passa di qua le vogliamo tappare un po’di buche caxxo ho ci vogliamo far mettere sui giornali anche per queste stronzate. È il centesimo giro d’Italia


  • Le vacche di Mussolini

    Mi auguro che i corridoi non transitino per il lungomare del sole e per Siponto. Sicuramente i marpioni avranno provveduto in merito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This