FoggiaSport
"Questa mattina su Viale 24 Maggio a Foggia un bravo artista di strada ha cantato 'Paese mije'"

Inni del Foggia, Pino Campagna “m’han fatt ngazza’!”

"Beato chi non si aspetta nulla, perché non resterà mai deluso diceva il saggio"


Di:

Foggia. ”Ho letto tutti vostri commenti del precedente post e volevo ringraziarvi di cuore, il vostro affetto è disarmante! Siete unici ! Scusate lo sfogo ma m’han fatt avarament ngazza’! Mi hanno appena mandato questo video e volevo condividerlo con voi. Questa mattina su Viale 24 Maggio a Foggia un bravo artista di strada ha cantato “Paese mije” scritta da me nel 198O Mi ha regalato una grande emozione. Un grande abbraccio a tutti voi!!! Ciao Foggia”.

Così il comico foggiano Pino Campagna che nei giorni scorsi aveva espresso il proprio rammarico su facebook dopo che “durante i festeggiamenti casalinghi della serie B del Foggia, contro il Melfi, allo Zac non è risuonato nessuno dei suoi 15 inni incisi in 35 anni di carriera.“

La lettera. ”Adoro andare allo stadio a piedi e gustarmi le via della mia Foggia, proprio ieri mentre passeggiavo si avvicina un signore e rivolgendosi a suo figlio gli dice: “sai chi è lui? Lui è Pino Campagna, un simbolo di questa città da oltre 30 anni, ha scritto e fatto la storia, ha portato il nome di Foggia su tutti i palchi più prestigiosi d’ Italia, l’ unico foggiano a Zelig, il primo a portare in televisione il nostro dialetto, digli ai tuoi amici che oggi hai conosciuto un mito!” Dopo un selfie e una stretta di mano il gentile signore mi saluta facendomi i complimenti per l’ultima canzone che ho scritto sulla promozione in serie B del Foggia aggiungendo che Foggia e i foggiani mi amano e mi tengono sempre nel loro cuore. Oggi riprendo la macchina, proseguo il mio tour con questo bel ricordo e non volevo inizialmente soffermarmi e dare troppa importanza ad alcuni aspetti e comportamenti che mi hanno destato molto fastidio. Ma credo sia giusto dire di non aver gradito non aver ascoltato suonare nella casse dello Zaccheria nessuna delle mie canzoni scritte per il Foggia, vorrà dire che mi impegnerò ad inviare il prima possibile alla società un mio cd con i 15 inni scritti in questi 35 anni di carriera. Avrei volentieri fatto parte della festa facendo il giro di campo sotto braccio alla mia amica Vladimir Luxuria ma a volte è meglio starsene in disparte in tribuna.

Beato chi non si aspetta nulla, perché non resterà mai deluso diceva il saggio.

Togliermi tutto ma non toccatemi il mio Foggia, non toccate la mia gente, non riuscirete mai a farmi disinnamorare
del posto dove sono nato e dove ho imparato la mia arte.

Za Fo.

Ogni tipo di bene a tutti.

Pino Campagna”.

Inni del Foggia, Pino Campagna “m’han fatt ngazza’!” ultima modifica: 2017-05-02T12:29:23+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi