Manfredonia
"A rischio la qualificazione per i play-off promozione"

Volley, sconfitta per la Sebilot Manfredonia. A rischio i play-off

L'allenatore "Solo vincendo abbiamo la certezza di riconquistare il secondo posto, che ci permetterebbe di affrontare al meglio i play-off promozione"

Di:

Manfredonia. Nella dodicesima giornata valida per il girone di ritorno del campionato di volley femminile di serie B2, girone H, le ragazze della Sebilot Volley Manfredonia vengono sconfitte a Castellana per 3-1 ( 25-17, 26-24, 22-25, 25-20), mettendo un po’ a rischio la qualificazione per i play-off promozione.

Adesso, approfittando anche della giornata di riposo del Brindisi, bisogna massimizzare il prossimo incontro casalingo con il Chieti, ultima giornata di campionato, battendo la squadra abruzzese, peraltro già salva.

Che l’incontro non fosse agevole era già in preventivo, vuoi per il potenziale della squadra barese, sempre attestata nelle prime posizioni durante tutto l’arco della stagione agonistica, vuoi perché la vittoria contro il Manfredonia avrebbe permesso di coltivare le ultimissime speranze per rientrare nei play-off. La squadra sipontina ci ha messo anche del suo, commettendo diversi errori, molti dei quali decisivi, favorendo la vittoria delle padrone di casa.

A ciò si aggiunga alcune decisioni arbitrali, alquanto discutibili, a sfavore della squadra sipontina, tra cui un cartellino rosso sventolato alla Mileno, con un macroscopico errore di persona, che mette a rischio, tra l’altro, la presenza della palleggiatrice stessa nel prossimo turno, e il gioco è fatto. La compagine di patron De Nittis ora dovrà necessariamente vincere l’ultima gara per riprendersi il secondo posto, tra l’altro più che meritato per quanto fatto vedere durante il campionato. Coach Fabio Delli Carri ha schierato il 6+1 con Annalisa Mileno in cabina di regia, Stefania Liguori a completare la diagonale, Chiara Vinciguerra e Stefania Padula come centrali, Roberta Liguori e Ilaria Barbaro ai lati, Luciana La Torre come libero. A disposizione la laterale Doriana Bisceglia, la palleggiatrice Ylenia Pellegrino, la centrale Alessandra Carrisi e l’altro libero Danila Tauro.

Il Presidente Raffaele De Nittis, presente sugli spalti di Castellana, ha dichiarato “Sono fortemente amareggiato per la sconfitta, questa partita si doveva vincere. Conquistando i tre punti a Castellana, avremmo affrontato il prossimo incontro casalingo con maggiore tranquillità, e avremmo già iniziato a pianificare i play-off. Per sabato prossimo mi aspetto concentrazione e soprattutto tanta determinazione, bisogna vincere a tutti i costi, ne abbiamo le potenzialità e capacità. Mi aspetto una prestazione brillante”.

L’Allenatore Fabio Delli Carri ha dichiarato: “Purtroppo oggi dovevamo vincere, sapevamo che il Castellana ci avrebbe dato filo da torcere, d’altronde sin dall’inizio del campionato hanno lottato per le prime posizioni, sconfiggendo anche la capolista Cerignola, ma è arrivata una sconfitta inaspettata per certi aspetti. Adesso dobbiamo far tesoro degli errori commessi, e sabato prossimo conto il Chieti dobbiamo assolutamente vincere; solo vincendo abbiamo la certezza di riconquistare il secondo posto, che ci permetterebbe di affrontare al meglio i play-off promozione”.

Area comunicazione ASD Volley Manfredonia



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This