Stato prima
"Latitante dal 1995 al 2017, era ricercato per traffico di droga ed armi, omicidio, associazione a delinquere di stampo mafioso"

Arrestato boss latitante Giuseppe Giorgi

Giorgi è stato arrestato dai Carabinieri del Reparto Operativo dei Carabinieri di Reggio Calabria coadiuvato dallo Squadrone Cacciatori di Calabria

Di:

Roma. I carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria hanno arrestato in giornata il latitante della ‘Ndrangheta, Giuseppe Giorgi, di 56 anni, detto “u capra”, ritenuto elemento di vertice della cosca Romeo alias “Staccu”. Giorgi – nato a San Luca il 6 marzo 1961 – è ritenuto un affiliato ai Romeo nonché genero del capobastone Sebastiano Romeo detto U staccu.

”Latitante dal 1995 al 2017, era ricercato per traffico di droga ed armi, omicidio, associazione a delinquere di stampo mafioso. Secondo il pentito Francesco Fonti anche lui fu coinvolto anche nello smaltimento illegale di rifiuti tossici e radioattivi, come il contrabbando di niobio, metallo usato nei reattori nucleari. Ha inoltre partecipato al carico di rifiuti pericolosi su navi che poi venivano affondate con dinamite lungo le coste italiane.

Giorgi è stato arrestato dai Carabinieri del Reparto Operativo dei Carabinieri di Reggio Calabria coadiuvato dallo Squadrone Cacciatori di Calabria nella sua abitazione-bunker a San Luca e deve scontare ora 28 anni e 9 mesi di carcere (from wikipedia)”.



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • Gianni

    Lo scandalo del baciamano diffuso sui media..a volte i politici sono peggiori di questi loschi individui eppure c’è gente che gli bacia mani e piedi e lecca il lato b.


  • Loggia Scaloria

    Che peccato,
    lo avessero beccato qualche giorno prima c’era tutto il tempo per preparare la documentazione utile per la concessione della medaglia di “Cavaliere del Lavoro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi