Lavoro

Disoccupazione giovanile, record a maggio 2012: 36,2%

Di:

Disoccupazione giovanile, record a maggio 2012: 36,2% (copyright Umbrialeft.it)

Disoccupati (archivio, copyright Umbrialeft.it)

Roma – RECORD storico per la disoccupazione giovanile in Italia, salita al 36,2% nel 2012. Nello stesso periodo il tasso della disoccupazione nazionale è sceso al 10,1%. E’ quanto comunica l’Istat, precisando che si tratta di dati provvisori e destagionalizzati. Nel mese di aprile il tasso di disoccupazione era pari al 10,2%. Su base annua è aumentato dell’1,9%.

Il numero dei disoccupati, pari a 2,584 milioni di persone, diminuisce dello 0,7% (-18.000) rispetto ad aprile e aumenta del 26,0% (+534.000) su base annua. Il tasso di disoccupazione giovanile sale al 36,2%, record dall’inizio della serie storica nel 2004 e dal quarto trimestre 1992 delle serie trimestrali. Ad aprile il tasso di disoccupazione dei 15-24enni era del 35,3%.

Il tasso di occupazione sale al 57,1% dal 57% di aprile. Il numero di occupati, pari a 23,034 milioni di persone, aumenta di 60.000 unità rispetto ad aprile. Gli inattivi diminuiscono dello 0,2% su mese. Il tasso di inattività si posiziona così al 36,5%, con una flessione di 0,1 punti in termini congiunturali.


Redazione Stato@riproduzione riservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi