Cronaca

Uccide la moglie a colpi di forbice nel napoletano

Di:

Controlli carabinieri (STATO@)

Napoli – UCCIDE la moglie a colpi di forbice per un presunto tradimento. E’ accaduto nel Napoletano, a Palma Campania. Poco prima delle tre del mattino, Giancarlo Giannini, operaio 35/enne, ha ucciso la moglie Alessandra Sorrentino, casalinga di 26 anni. Il movente sarebbe la gelosia. Illesi i due figli di 4 e 6 anni che al momento dell’omicidio stavano dormendo. La donna è stata ritrovata in una pozza di sangue sul balcone.A chiamare i carabinieri e’ stato un vicino che ha sentito urlare la vittima (Ansa).



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi