AttualitàMusica
Il 3 e 4 luglio a Maldon - per l’appunto - e il 5 luglio a Chelmsford

Al Maldon Festival con le musiche barocche di Pansini

Il concerto, intitolato «A musical journey through the Roman, Spanish and Neapolitan polyphonic school», prevede due inediti di Pansini


Di:

L’Inghilterra scopre la musica barocca di Antonio Pansini (1703-1791), compositore molfettese del Settecento al centro del triplo concerto che la Cappella Musicale Corradiana tiene per il Maldon Festival il 3 e 4 luglio a Maldon – per l’appunto – e il 5 luglio a Chelmsford. Una trasferta con il sostegno di Puglia Sounds Export che rappresenta un’anticipazione degli impegni che la Cappella Corradiana diretta da Antonio Magarelli ha in programma a settembre e ottobre per Anima Mea nell’ambito della rete Orfeo Futuro.

Il concerto, intitolato «A musical journey through the Roman, Spanish and Neapolitan polyphonic school», prevede due inediti di Pansini, che fu maestro di cappella della cattedrale di Molfetta. Si tratta di «De Lamentatione Hieremiæ Prophetæ» e «Miserere», parte di una produzione del compositore pugliese tutta da riscoprire e di un programma per il pubblico inglese, particolarmente attento al repertorio antico, comprendente musiche di Giovanni Pierluigi da Palestrina, massimo esponente del Cinquecento e della scuola polifonica romana rinascimentale, e Francesco Durante, il compositore napoletano diventato pupillo di Alessandro Scarlatti. Ma a Maldon e Chelmsford risuoneranno anche le note dello spagnolo Tomás Luis de Victoria, di Domenico Bartolucci, di un altro pugliese poco conosciuto ma di grande importanza, Giuseppe Tricarico, e una composizione dello stesso Magarelli intitolata Pascha Nostrum.

Al Maldon Festival con le musiche barocche di Pansini ultima modifica: 2015-07-02T22:26:54+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi