AgenziaStato prima
Le vittime sono tutte straniere

Dacca, italiani tra le vittime. “11 nel caffè, uno è fuggito”

Un portavoce dell'esercito bengalese ha affermato che la maggior parte delle vittime sono italiani e giapponesi

Di:

(ANSA) Sono almeno venti i civili uccisi nell’assalto jihadista al caffè di Dacca, in Bangladesh, liberato stamattina all’alba da un blitz delle forze speciali. Le vittime sono tutte straniere. Tra queste, afferma la Farnesina, ci sarebbero anche degli italiani: all’Unita di crisi risulta che i nostri connazionali a cena fossero 11, e uno di loro è riuscito a fuggire. Un portavoce dell’esercito bengalese ha affermato che la maggior parte delle vittime sono italiani e giapponesi. (ANSA)



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Lettore

    E’ guerra totale! La Gran Bretagna l’ha capito prima di tutti. Entro 5 forse dieci anni combatteremo per le strade corpo a corpo come a Stalingrado.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati