Manfredonia
Autore della ricostruzione dell'antica basilica paleocristiana di Siponto

A Edoardo Tresoldi il premio speciale cultura “Re Manfredi”

Di:

Manfredonia. L’ artistica ed avveniristica opera della ricostruzione dell’antica Basilica Paleocristiana di Siponto in pochissimo tempo dalla sua inaugurazione (avvenuta lo scorso mese di marzo) ha dato uno straordinario eco mediatico mondiale e valore aggiunto all’offerta turistica di Manfredonia. Il suo autore, il geniale ed eclettico Edoardo Tresoldi, sarà insignito il prossimo 17 settembre, di un riconoscimento speciale da parte del Club di Territorio Touring Club di Manfredonia, dell’Amministrazione comunale e della Fondazione “Re Manfredi” che lo scorso sabato ha celebrato la 25^ edizione del suo Premio internazionale di Cultura ispirato al fondatore della città.

La prestigiosa kermesse, che premia annualmente le eccellenze professionali ed umane, anche personaggi noti al grande pubblico, che a vario titolo si sono distinte nel panorama internazionale, non poteva che riservare una menzione d’onore al giovane artista capace di saper unire storia ed architettura a zero impatto ambientale e paesaggistico, con un’illusione ottica che non smette di stupire e lasciare senza fiato le centinaia di migliaia di visitatori in continuo afflusso presso il sito archeologico più importante di Manfredonia.

Promotore del Premio speciale “Re Manfredi” per Tresoldi, i cui dettagli saranno indicati nei prossimi giorni, è stato il Club di Territorio Touring Club di Manfredonia presieduto da Michele De Meo, impegnato da circa due anni nella valorizzazione e promozione turistica della città e del territorio non solo con visite guidate tematiche, ma anche attraverso iniziative di informazione e sensibilizzazione su tutto il territorio nazionale mediante gli autorevoli canali, Consoli e soci della prima e più antica associazione turistica d’Italia.



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Michele

    Contentissimo x l’artista tresoldi, ma de meo che valorizza il territorio è un’offesa all’intelligenza di chi legge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati