Cronaca

Barletta, fugge 12enne, ritrovato a Bucarest dai carabinieri


Di:

Bucarest

Ritrovato a Bucarest, dai carabinieri, il 12enne fuggito da Barletta (archivio)

Bari – E’ accaduto a Barletta, dove un ragazzino rumeno di dodici anni, stanco dei continui litigi tra i suoi genitori, ha deciso di intraprendere un viaggio di sola andata, di oltre 1000 chilometri, per raggiungere la nonna materna a Cornu, cittadina a 100 km da Bucarest. Il giovane, domenica mattina, dopo aver assistito all’ennesimo screzio familiare, si era allontanato da casa facendo intendere ai suoi di voler raggiungere alcuni compagni di gioco nella villa, in prossimità della stazione cittadina. Da quel momento, però, si perdevano le sue tracce e la madre, in serata, si recava presso la caserma dei Carabinieri di Barletta per denunciarne la scomparsa.

I militari avviavano immediatamente le ricerche che coinvolgevano tutte le Forze di Polizia locali e dei comuni limitrofi. Il giovanissimo in fuga, stando a quanto dichiarato dalla madre, nonostante la giovane età, si dimostrava particolarmente maturo e, molto spesso, era tenuto a prendersi cura dei fratellini quando costei era a lavoro.

La gravità degli eventi veniva attenuata da una serie di telefonate che il dodicenne, durante il suo viaggio, effettuava all’indirizzo della nonna in Romania, la quale forniva indicazioni che i Carabinieri tramutavano in elementi utili alla sua localizzazione. Dapprima si era ritenuto che potesse essere diretto a Voghera, dove la famiglia aveva risieduto anni addietro ma i riscontri in loco da parte dei Carabinieri e della Polizia Ferroviaria davano esito negativo. Le incessanti ricerche trovavano una svolta soltanto all’indomani, quando il ragazzino comunicava alla nonna di trovarsi in Piazza Vittoriei, a Bucarest.

I militari di Barletta, dunque, attivavano l’Interpol ed avviavano continui contatti con la Polizia rumena, che consentivano di ritrovare il 12enne e di affidarlo alla nonna.

Fin qui una storia che sembra tratta da un romanzo di Dickens o da una novella del De Amicis ma, nonostante il lieto fine, la vicenda non convince completamente i Carabinieri, impegnati a dare una risposta ad una serie di interrogativi che non hanno ancora trovato una plausibile risposta: come un bambino dodicenne, sprovvisto di documenti e, apparentemente da solo, abbia potuto affrontare un simile viaggio.

Barletta, fugge 12enne, ritrovato a Bucarest dai carabinieri ultima modifica: 2010-09-02T15:54:28+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi