Cronaca

Uccisione donna a Cerignola: si costituisce autore dell’agguato


Di:

Polizia, controlli Bari

Si è costituto nel commissariato di Cerignola l'autore dell'omicidio di Anna Perrucci (immagine d'archivio)

Cerignola – SI è costituto ieri, nel Commissariato di Cerignola, un uomo di circa 50 anni, Cosimo Cucchiarale con precedenti penali, ricercato per l’uccisione della donna 33 anni di Cerignola, Anna Perrucci, raggiunta lo scorso 28 agosto da vari colpi di pistola mentre era in strada e teneva in braccio la figlia di 1 anno e mezzo, ferita nell’agguato.

PRESENTATOSI SPONTANEAMENTE IN COMMISSARIATO CON L’AVVOCATO – L’uomo (già noto alle forze dell’ ordine per i suoi numerosi precedenti penali per reati di droga e rapine; coinvolto nel 1994 anche nel processo “Cartagine” contro la mala ofantina e per tutti questi reati aveva già scontato 21 anni di reclusione) dopo quattro giorni di latitanza, pressato dai familiari e dagli investigatori che già erano sulle sulle sue tracce subito dopo l’ omicidio, decideva infine di costituirsi, consegnando anche l’ arma del delitto, una pistola calibro 7.65, con matricola abrasa.si è presentato spontaneamente nel Commissariato di Polizia di Cerignola, accompagnato dal suo avvocato. La tesi per motivare il delitto resterebbe quella di passati rancori dell’uomo verso la donna.

L’OMICIDIO – Uccisa a colpi di pistola, mentre era in compagnia della figlioletta. Trovò la morte in questo modo la morte la 33enne cerignolana Anna Perrucci, raggiunta da alcuni proiettili di calibro 7,65 (circa 7 bossoli, che avrebbero colpito la donna al collo, alla testa e al cuore), sparati mentre si trovava per strada in via Torino a Cerignola. Nell’agguato restò ferita anche figlioletta della donna, di circa un anno e mezzo, trasportata in ospedale e operata, anche se la piccola non sarebbe in pericolo di vita. La donna morì invece durante il trasporto in ospedale.

L’INDAGINE è stata condotta dagli agenti del Commissariato di Cerignola e della squadra Mobile di Foggia. Le indagini – dirette dal pm della procura di Foggia Paola Martino – sono state subito orientate in ambienti vicini alla famiglia della donna. Subito venne sospettato dell’uccisione un uomo molto vicino alla famiglia della donna

Il deputato Pd Michele Bordo autore dell'interrogazione per ss 16 a Matteoli (immagine d'archivio)

Il deputato Pd Michele Bordo (immagine d'archivio)

Omicidio Perrucci, Bordo (PD): “Restituita serenità ai cittadini di Cerignola” – “L’intelligenza investigativa e l’impegno operativo della magistratura e delle forze dell’ordine hanno restituito serenità ai cittadini di Cerignola, scossi dall’efferatezza del delitto costato la vita di una giovane donna e messo a rischio quella della sua piccolissima figlia”. Michele Bordo, deputato del PD e componente della Commissione bicamerale Antimafia, esprime “pubblico apprezzamento” per la rapida soluzione dell’omicidio di Anna Perrucci e il ferimento della figlioletta. Sul presunto omicida “è stata esercitata sin da subito una pressione tale da ottenere la sua costituzione – continua Bordo – e ciò grazie anche alla collaborazione dei familiari delle vittime e dei cittadini che sono stati testimoni della tragedia. Un positivo esempio di collaborazione che, anche in questo caso, ha favorito il rapido ripristino della legalità”.

Redazione Stato

Uccisione donna a Cerignola: si costituisce autore dell’agguato ultima modifica: 2010-09-02T12:15:52+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi